Serie B, arbitri 39° giornata: Palermo-Bari affidata ad Aureliano, Abbattista dirigerà Cremonese-Novara

Tra domani sera e martedì avrà luogo l’ultimo turno infrasettimanale del campionato cadetto, che sarà decisivo su molti fronti, a partire dalla zona playoff che potrebbe essere già delineata. Le sfide si terranno tra le 12:30 e le 18 del 1° maggio per evitare sovrapposizioni con la Champions League.

L’anticipo delle 20:30 di domani è di quelli lussuosi e vedrà di fronte Palermo e Bari: i siciliani, che hanno perso la faccia e anche Tedino dopo la scoppola di Venezia e dovranno assimilare in fretta le disposizioni del nuovo tecnico Stellone, devono tornare a vincere per continuare a sperare nella promozione diretta, ma i pugliesi devono fare altrettanto se vuole sperare nel secondo posto, ancora a disposizione.

A sperare in un buon risultato dal “Barbera“, possibilmente un pareggio, sono in molte: anche Parma, Frosinone, Venezia, Perugia e Cittadella, infatti, sono ancora in corsa per il secondo posto, anche se con diversi gradi di difficoltà, poiché il distacco tra l’ottava e le seconde classificate è di appena cinque punti.

Tuttavia, le uniche squadra ad avere un impegno non complicato sono quella ducale, che dovrà vedersela tra le mura amiche contro la Ternana ultima classificata, e quella umbra, impegnata in casa contro una relativamente tranquilla Salernitana. Rischiano, invece, i laziali, che giocheranno a Brescia contro un avversario non ancora salvo che non farà sconti, i lagunari, che giocheranno a Vercelli contro l’altra ultima della classe, e i granata di Venturato, che saranno di scena al “Partenio” contro un Avellino che non può più sbagliare.

Ormai salve e quasi fuori dai playoff, Foggia e Spezia si scontreranno tra loro consapevoli che una sconfitta, così come un pareggio, metterà fine ad ogni velleità di promozione. Stesso discorso vale per il Carpi, che riceverà il super Empoli già promosso, ma non ancora sazio e affamato di record.

In coda, infine, si giocheranno ben tre scontri diretti: Entella-Ascoli, Cremonese-NovaraPescara-Cesena. Si tratta di match assolutamente decisivi, nei quali un pareggio aggraverebbe le già deficitarie situazioni delle squadre interessate.

 

Ecco, infine, la lista delle partite e dei relativi arbitri:

Palermo-Bari: Aureliano

Avellino-Cittadella: Marini

Brescia-Frosinone: Marinelli

Carpi-Empoli: Balice

Cremonese-Novara: Abbattista

Foggia-Spezia: Di Martino

Parma-Ternana: Saia

Pescara-Cesena: Chiffi

Pro Vercelli-Venezia: Baroni

Virtus Entella-Ascoli: Pinzani

Perugia-Salernitana: Piscopo

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana