Serie B, arbitri 14° giornata: Bari-Pescara a Piccinini, Abbattista per Cremonese-Palermo

Il 14° turno del campionato cadetto occuperà lo spazio dedicato alla A, ferma per il delicato doppio impegno della nazionale azzurra contro la Svezia, e partirà sabato con ben tre anticipi: la ex capolista Empoli aprirà il programma alle 15 con la difficile trasferta di Vercelli, ultimamente apparsa in buona condizione e ostica da affrontare per chiunque, ma i toscani devono cercare i tre punti per tornare, almeno per qualche ora, in vetta da soli.. Alle 18 sarà la volta dell’Entella, a secco di successi da un mese e da pochi giorni con un nuovo condottiero in panchina, Alfredo Aglietti, pronto al suo secondo esordio sulla panchina ligure contro l’arrabbiato Avellino. L’ultimo anticipo sarà quello tra lo Spezia e il Frosinone, divenuto capolista sabato scorso e desideroso di confermarsi.

Il menu della domenica è estremamente gustoso: a pranzo saranno in scena Venezia e Perugia in un match che profuma di Serie A e che, se i risultati le sorrideranno, potrebbe portare i veneti al primo posto; gli umbri, tuttavia, hanno decisamente bisogno di vincere per voltare definitivamente pagina e lasciarsi alle spalle l’ultimo terribile periodo.

Alle 15 si disputeranno altre sei sfide, tra le quali spicca certamente Cremonese-Palermo. A distanza di 20 anni dall’ultimo confronto, svoltosi in quella traumatica stagione 1996-97 che le vide precipitare insieme in Serie C1, le due squadre tornano a sfidarsi per un obiettivo certamente importante quale la vetta della classifica, momentanea, ma dal grande valore simbolico soprattutto per i lombardi.

Vale una possibile salita al primo posto anche Cesena-Salernitana, ma non sarà facile per i granata uscire dal “Manuzzi” con i tre punti considerando la situazione non facilissima dei romagnoli, ultimi con altre tre squadre e bisognosa di rialzarsi. Anche il Parma potrebbe issarsi in vetta, ma dovrà battere il Cittadella al “Tombolato” e sperare in una serie di risultati favorevoli.

Carpi-Brescia e Ternana-Novara sono gare che mettono in palio punti importanti sia per i playoff che per la salvezza e un pareggio potrebbe portare ad ulteriori affollamenti nel centro-classifica. Ascoli-Foggia, invece, è uno scontro di grande importanza per provare ad allontanarsi dalle zone pericolose.

Alle 20:30 di domenica il turno verrà completato dall’altro big match della giornata, Bari-Pescara: i pugliesi devono vincere per provare a salire in vetta, ma soprattutto per non scendere troppo, mentre gli abruzzesi cercano continuità.

In chiusura, ecco l’elenco completo delle partite con i relativi direttori di gara:

Ascoli-Foggia: Rapuano
Avellino-Entella: Minelli
Bari-Pescara: Piccinini
Carpi-Brescia: Martinelli
Cesena-Salernitana: Ros
Cittadella-Parma: Serra
Cremonese-Palermo: Abbattista
Pro Vercelli-Empoli: Fourneau
Spezia-Frosinone: Marinelli
Ternana-Novara: Marini
Venezia-Perugia: Pinzani

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana