Serie A 2017-2018, amarcord 31° giornata: Juve di rigore, Napoli all’ultimo respiro, cuore Lazio, crollo Inter

Come prima più di prima. Tutto aperto nel campionato italiano: scudetto, Champions League, retrocessione. Andiamo a vedere top e flop di giornata.
 
CLASSIFICA TOP
 
LAZIO
 
Bella, spavaldoa, entusiasmante. Questa Lazio non smette di stupire e raggiunge la Roma a quota 60. Domenica ci sarà un derby da vincere per il sorpasso. Cuore.
 
NAPOLI
 
Emozioni allo stato puro. Sotto di un gol al minuto 89, ribalta il risultato nel recupero per un 2-1 che profuma di impresa. Campionato ancora aperto.
 
 
Una vittoria più ombre che luci quella della Juve, che soffre più del previsto col Benevento e ha bisogno di due rigori per superarlo. Dybala mattatore con una tripletta.
 
Fonte immagine: Facebook
 
CLASSIFICA FLOP
 
 
Solita pazza Inter. La partita di Torino poteva essere la svolta, è arrivata una sconfitta che brucia. Ora Bergamo e un campo difficilissimo da espugnare dove i nerazzurri hanno sempre sofferto. Sarà durissima.
 
CAGLIARI
 
Sconfitta bruciante sul campo del Verona e classifica sempre più deficitaria. C’è il grosso rischio che gli isolani possano retrocedere, dal punto di vista fisico e mentale sono in netto calo.
 
UDINESE
 
Ottava sconfitta di fila per i bianconeri di Oddo, che in pochi mesi sono passati dai sogni europei all’incubo retrocessione. Sembra assurdo ma è così. La panchina di Oddo inizia seriamente a vacillare.