Scoppia il caso Havertz in Bundesliga: c’è tensione tra Muller e il Bayern

Kai Havertz è uno dei talenti più in vista della Bundesliga. Il classe 1999 ha segnato, da mezzala, 14 reti con la maglia del Bayer Leverkusen, cifre cui si aggiungono le 20 reti messe a segno lo scorso anno che lo resero uno dei centrocampisti più prolifici del panorama calcistico europeo, tanto da spingere Bosz a schierarlo anche come “falso nueve”. Le aspirine vorrebbero ovviamente trattenere il loro “gioiello” il più a lungo possibile ma, visti i numeri, e un contratto in scadenza nel 2022, è naturale che su Havertz si siano accesi gli interessi di grandi club europei.

La Juventus è uno di questi, con Paratici che starebbe attenzionando il ragazzo da diverso tempo. Occhio però al Bayern Monaco, vera e propria calamita dei migliori talenti tedeschi in questi anni che potrebbe dare l’assalto ad Havertz a partire dalla prossima sessione di mercato. Le voci sul possibile approdo del centrocampista in Baviera non hanno fatto piacere a Thomas Muller che, dopo la vittoria contro l’Eintracht Francoforte, si è scagliato contro le scelte di mercato della propria Società:

Scoppia la polemica tra Kai Havertz e Thomas Muller
Thomas Muller (GETTY IMAGES)

Non si può – ha dichiarato Muller in riferimento alle voici su Kai Havertz Parlare di nuovi acquisti quando stai tagliando gli stipendi ai tuoi giocatori”.

La risposta di Salihamidzic

Un’esternazione che non è affatto piaciuta ai dirigenti del Bayern Monaco, in particolare ad Hasan Salihamidzic, DS del club Campione di Germania, nonché ex giocatore della Juventus, che ha ammonito il proprio vicecapitano: “Con Muller abbiamo parlato il giorno dopo e gli ho spiegato che il suo comportamento non è stato corretto”.

Una polemica stroncata sul nascere dallo stesso Muller che, attarverso i propri canali social, si è così giustificato: “La mia reazione era dovuta alla domanda del giornalista che non c’entrava nulla con la partita appena conclusa. Io voglio vincere la Champions con questo club, dunque ben vengano i grandi giocatori e la squadra migliore possibile”.

Parole da vero veterano che testimoniano la grandezza del Muller uomo. Havertz può stare tranquillo: se dovesse approdare al Bayern Monaco avrebbe grandi compagni da cui apprendere.