Scoppia il caso Van Dijk: Southampton denuncia il Liverpool

In questi giorni il Liverpool ha chiuso con il Southampton per il difensore centrale Virgil van Dijk, costato ben 65 milioni. L’affare sembrava ormai definito, ma i Saints hanno denunciato il club del Merseyside per un “approccio illegale” con il giocatore. Non si sa ancora nulla di più approfondito, ma evidentemente il Liverpool potrebbe aver condotto la trattativa in maniera non trasparente.

La vicenda potrebbe portare, forse, all’annullamento della cessione e a sanzioni per il giocatore e i Reds. Sull’olandese c’erano anche Manchester City e Chelsea e il presidente del Southampton, Ralph Krueger, aveva dichiarato di non essere disposto a cederlo. L’offerta è stata vista come un tentativo di sconvolgere il giocatore e il suo attuale club vuole tutelarlo in ogni modo. Van Dijk vuole i reds, però. Comunque vada, questa vicenda rischia di protrarsi per lungo tempo e con non poche problematiche che potrebbero influenzare le trattative di entrambi i clubs. L’unica cosa sicura è che il Southampton, che proprio un anno fa ha prolungato di ben sei anni il contratto con il difensore, non mollerà facilmente.

Virgil van Dijk, difensore centrale classe 1991, è al Southampton dal 2015; in precedenza aveva giocato con le maglie di Groningen e Celtic. Dotato di fisico imponente, è abile negli anticipi e negli inserimenti. Dal 2015 gioca anche con la nazionale olandese.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana