SBK, Jonathan Rea: “Orgoglioso del traguardo delle 200 gare in SBK”

Fine settimana importante per il bicampione in carica della Superbike, Jonathan Rea. Ad Assen, teatro del quarto appuntamento del Mondiale 2017, il nordirlandese della Kawasaki festeggerà quota 200 GP nelle derivate di serie. Finora, Rea ha assolutamente dominato la scena, trionfando in cinque delle sei manche disputate, guardando tutti dall’alto in classifica, forte dei suoi 145 punti, +50 su Chaz Davies.

Jonathan Rea, dominatore di quest’avvio di stagione 2017 (foto da: bikesrepublic.com)

Sono davvero contento di correre ad Assen, perché è una pista in cui sono andato davvero forte in passato e il disegno del tracciato mi piace tanto” – ha dichiarato il pilota Kawasaki – “Domenica, inoltre, prenderò parte alla 200esima gara della mia carriera nel Mondiale Superbike e questo mi rende orgoglioso e molto contento“.

In questi giorni abbiamo fatto una tre giorni di test per migliorare l’assetto della ZX-10RR, cercando di eliminare i difetti che abbiamo riscontrato nei primi appuntamenti della stagione. Sappiamo che le gare ad Assen, in questo periodo della stagione, potrebbero essere oggetto di un meteo variabile e questo potrebbe essere un fattore molto importante“, ha concluso il britannico.

Anche Tom Sykes ha rilasciato delle dichiarazioni, alla vigilia del weekend olandese. “Non vedo l’ora di correre ad Assen e sono molto motivato. Dovrò vedere come sto fisicamente, dopo aver avuto problemi negli scorsi appuntamenti” – sottolinea l’inglese – “Dopo l’ultima gara abbiamo avuto un paio di test e anche se non siamo riusciti a trovare una precisa direzione per l’assetto della moto sono fiducioso. Io adoro Assen e quando ero giovane ambivo di correre su quella pista“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo