SBK GP Aragon 2017 Gara-1, Rea: “La caduta di Davies mi ha sicuramente favorito”

E adesso provate a fermarlo! Pur dovendo ringraziare la caduta di Chaz Davies alla fine del terzultimo giro, Jonathan Rea ha festeggiato in quel di Aragon, al termine della prima manche, la 43.esima vittoria in carriera nelle derivate di serie. Soprattutto, la quinta vittoria su cinque in due appuntamenti e mezzo; un ruolino di marcia impressionante e perfetto, che consente al nativo di Larne, Irlanda del Nord, di guardare tutti dall’alto in classifica, forte dei suoi 125 punti, +47 sul compagno di box Tom Sykes, 3° quest’oggi.

Jonathan Rea, vincitore per la 43.esima volta in SBK, la quinta su cinque quest’anno (foto da: worldsbk.com)

Sono davvero al settimo cielo per questa vittoria” – è il commento a caldo del bicampione in carica della Superbike – “Ad essere sincero, però, mi dispiace tanto per Chaz Davies, a causa della caduta che lo ha eliminato dalla gara. Fortunatamente non si è fatto male e domani, in Gara-2, sarà ancora lì, pronto a darmi tanto filo da torcere“.

E’ stata una gara particolare, con una grande differenza tra la mia moto e la Ducati di Chaz” – spiega Rea – “Nei primi due settori ero più veloce io, mentre nel resto della pista andava meglio Chaz, soprattutto in uscita dalla chicane, dove aveva una grande accelerazione. Non so se avrei vinto lo stesso, senza la sua caduta. E’ stata comunque una gran battaglia, durata praticamente tutta la gara. Tante volte ho cercato di mettermi davanti e staccare tutti, ma Davies ha sempre risposto colpo su colpo. Inutile mentire, la sua caduta mi ha favorito molto“.

Aprire la stagione con cinque vittorie su cinque è certamente un ottimo inizio. Domani voglio replicare e vincere ancora. Certo, la moto va ancora migliorata, soprattutto sotto il profilo dell’accelerazione. Ma domani cercheremo altri 25 punti“, ha concluso il pilota Kawasaki.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo