Sassuolo-Napoli 2-2, post-partita Spalletti: “C’è amarezza per i due punti persi. Il fallo su Rrahmani era evidente”

Il Napoli sciupa una partita. Gli azzurri erano in vantaggio per 2-0 ma, nei minuti finali, il Sassuolo riesce a rimontare e a pareggiare. Gli azzurri tremano per il gol del vantaggio dei padroni di casa che però viene annullato. Le parole di Luciano Spalletti, che è stato espulso, nel post-partita.

Una partita letteralmente sciupata per il Napoli. Gli azzurri guadagnano solamente un punto contro il Sassuolo quando, in realtà, avevano il dominio assoluto della partita. Il doppio gol di vantaggio ha dato molta sicurezza ai giocatori che hanno subito un brusco declino. Ad influire, soprattutto, sono stati i numerosi infortuni come quelli di Fabian Ruiz ed Insigne ma soprattutto di Koulibaly.

Senza il senegalese la difesa ha vissuto un forte blackout regalando le reti ai neroverdi. Si doveva fare molto di più, ha ribadito Spalletti. Gli emiliani sono una squadra ostica ed hanno giocato benissimo, nonostante il doppio svantaggio. I giocatori hanno lottato su ogni pallone mentre per gli azzurri la partita sembrava già archiviata. Non mancano anche le polemiche a fine partite. In particolare, quelle sul 2-2 del Sassuolo.

L’arbitro, infatti, fischia una punizione a favore dei padroni di casa quando in realtà c’era anche un fallo su Rrahmani. Il direttore di gara non lo vede ed assegna la punizione da cui scaturisce il gol del pari. Le proteste sono state veementi da parte di Luciano Spalletti che è stato espulso dall’arbitro. Adesso l’attenzione è tutta focalizzata sul recupero dei tre giocatori.

C’è forte dispiacere per i due punti mancati ma la squadra deve saper reagire. Non è una gara che può influenzare un intero campionato. Domani in allenamento si valuteranno quali sono gli errori e si cercherà di aggiustare tutte quelle cose che nella partita non sono andate bene. Il prossimo avversario del Napoli, però, non è abbordabile.

Sabato sera, infatti, c’è l’Atalanta che è un rullo compressore. Gli orobici hanno vinto contro la Juventus e contro il Venezia e verranno combattivi al Maradona. Una partita delicatissima dato che la Dea dista solo pochissimi punti dai partenopei. Spalletti spera in un miracolo sul recupero di Koulibaly e di Fabian Ruiz. Per Insigne dovrebbe trattarsi solo di un indurimento. Il Napoli non può ammettere altri passi falsi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione