Sampdoria-Lazio 1-2 Video Gol Highlights: decisiva doppietta Caicedo, inutile 150° Quagliarella

Risultato Sampdoria-Lazio 1-2, 34° Giornata Serie A: la sblocca Caicedo, che poi si regala la doppietta, espulso Ramirez, riapre Quagliarella con il suo 150° gol, un palo per Murru e una traversa per Immobile

La Lazio batte la Sampdoria allo Stadio Luigi Ferraris di Genova, conosciuto anche come Stadio Marassi, nel primo dei posticipi della domenica della 34° giornata di Serie A, 15° turno del girone di ritorno. 

Sampdoria-Lazio
Sampdoria-Lazio, 34° giornata di Serie A

E’ una vittoria fondamentale per i biancocelesti, che si rilanciano in classifica portandosi a solo tre punti dal quarto posto confermando quanto di buono fatto in coppa in settimana e cancellando la clamorosa debacle e gli ultimi due risultati negativi in campionato. 

I liguri si confermano già in vacanza con largo anticipo, non avendo più nulla da dire in questo finale di stagione, racimolando la seconda sconfitta consecutiva, nonché la terza nelle ultime cinque partite di campionato. 

La sintesi di Sampdoria-Lazio 1-2, 34° Giornata Serie A

E’ una partita a senso unico nel primo tempo, giocato su ritmi abbastanza blandi. I padroni di casa non riescono a fare il proprio gioco, visto che il possesso palla è reso lento e abulico dall’ottima fase difensiva degli ospiti, che chiudono tutti gli spazi, pressano con aggressività e ripartono con pericolosità in contropiede.

Infatti, al 3′ minuto gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Caicedo, che sfrutta l’errore di Colley e batte Audero dopo venti metri di corsa palla al piede. 

I padroni di casa accusano il colpo e vanno in completa balia degli avversari, che continuano ad attaccare sfruttando l’ottima giornata di Correa e Caicedo, più volte pericolosi, mentre l’unico che ci prova è Quagliarella dall’altra parte, ma senza trovare la porta. 

Al 19′ minuto gli ospiti raddoppiano con Caicedo, che si regala la doppietta con un imperioso stacco di testa su cross di Romulo, ben servito da Correa. 

Solo dopo aver subito il secondo gol i padroni di casa finalmente alzano il baricentro e risultano più reattivi a centrocampo, affacciandosi dalle parti di Strakosha con un bellissimo calcio di punizione di Ramirez, che poi sarà espulso al 45′ minuto per doppio giallo, e il tiro cross di Murru, molto insidioso. 

Sembra poco più di un allenamento per gli ospiti nel secondo tempo, soprattutto perché i padroni di casa sentono l’assenza di un giocatore in campo, ma riescono comunque a restare in partita, grazie anche all’aiuto del palo, che salva il passivo sul tentativo di Romulo.

Gol sbagliato, gol subito. Infatti, al 57′ minuto i padroni di casa riaprono la partita con il solito Quagliarella, che approfitta dell’errore di Acerbi sul lancio di Ekdal. 

La partita cambia radicalmente, visto che i padroni di casa trovano nuove forze mentali e fisiche iniziando ad attaccare a testa bassa la porta di Strakosha, fortunato sul sinistro di Murru, che colpisce il palo, e il gol sbagliato sotto porta di Defrel subito dopo la traversa colpita da Immobile da calcio di punizione. 

Video Gol Highlights di Sampdoria-Lazio 1-2, 34° Giornata Serie A

 

Il tabellino di Sampdoria-Lazio 1-2, 34° Giornata Serie A

Sampdoria-Lazio 1-2

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala (82′ Gabbiadini), Ferrari, Colley (16′ Tonelli), Murru; Praet, Ekdal, Linetty (46′ Jankto); Ramirez; Defrel, Quagliarella. All.: Giampaolo.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo (68′ Marusic), Parolo, Leiva, Cataldi (78′ Badelj), Lulic; Correa, Caicedo (64′ Immobile). All.: Inzaghi.

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli.

Reti: 3′, 19′ Caicedo (L), 57′ Quagliarella (S).

Note – Recupero 2’+4′. Ammoniti Ferrari, Tonelli, Murru (S), Acerbi, Wallace, Lulic (L). Espulso Ramirez (S) al 45′.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia