Sampdoria-Inter, Diretta Streaming Live, 5° giornata di Serie A, 22-09-2018

Sampdoria-Inter, 5° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta streaming live su DAZN previa registrazione sul sito https://watch.dazn.com/it-IT/sports/. 

La Sampdoria ha fatto un inizio di campionato davvero sorprendente. Tanti gol segnati da Quagliarella e Defrel, un gioco molto propositivo in un fortino come quello di Marassi. 

Di fronte avranno un’Inter galvanizzata dalla vittoria in rimonta con il Tottenham, decisa a risalire in campionato. Il passo falso ottenuto in casa con il Parma non è andato giù e vorrà presto riscattarsi.

Nell’ultimo turno ha pareggiato con la Fiorentina, ma 7 punti sono un bel bottino nelle prime quattro giornate. E’ una formazione che è difficile superare in casa nel proprio fortino.

L’Inter dovrà sfornare una prestazione di alto livello, possibilmente migliore dei primi 70 minuti contro il Tottenham. La Sampdoria è la seconda migliore difesa di questo campionato, mentre i nerazzurri devono sistemare un po’ la retroguardia e dare più palloni giocabili al suo bomber Icardi. 

Appuntamento al Marassi di Genova, sabato 22 settembre alle ore 20.30.

Sampdoria-Inter, 5° giornata di Serie A

Come vedere Sampdoria-Inter in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Sampdoria-Inter, anticipo della 5° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, al sito https://watch.dazn.com/it-IT/sports/ dopo aver effettuato l’opportuna registrazione.

Precedenti, statistiche e Pronostico di Sampdoria-Inter 

In totale sono stati 130 le sfide tra queste due formazioni. Di queste ben 122 in Serie A, 1 in Supercoppa Italiana e 7 in Coppa Italia. Nessun incontro a livello europeo tra di loro.

Nella massima serie italiana il bilancio è nettamente a favore dei nerazzurri. Hanno vinto il 53% delle partite, con 65 vittorie, 37 pareggi e 20 sconfitte.

In casa dei blucerchiati il divario si restringe, anche se di poco. 28 vittorie dei nerazzurri, ovvero il 46%, 21 pareggi e 12 successi doriani.

L’ultima sfida ha visto un rotondo successo della formazione milanese, per ben 5-0′, il 18 marzo 2018, con un poker di Icardi e la rete di Peresic.

Per vedere l’ultima vittoria in casa dei doriani bisogna risalire al 30 ottobre 2016, con un 1-0 firmato da Quagliarella.

Il pronostico di questa sfida vede un X2 seguito da Over 1,5 e Goal, visto che entrambe possono andare a segno.

Probabili Formazioni  Sampdoria-Inter 

Sono solo due gli indisponibili per Giampaolo in questa partita, si tratta di Regini e Saponara. Quindi dovrebbe confermare per buona parte la formazione e valutare le condizioni di Tonelli e Praet, comunque già convocati per la sfida contro la Fiorentina di mercoledì scorso. Ballottagio tra Jankto ed Ekdal al centro del campo, mentre Quagliarella e Defrel non sono in discussione.

Quindi dovrebbe confermare il suo classico schieramento, il 4-3-1-2. In porta Audero, in difesa da destra verso sinistra Bereszynski, Tonelli, Andersen e Murru. A centrocampo Barreto, Ekdal e Linetty, sulla trequarti Ramirez e in avanti la coppia Defrel e Quagliarella. 

Spalletti ha alcuni problemi, viste le condizioni non proprio ottimali di Lautaro Martinez e D’Ambrosio. Anche Sime Vrsaljko non sarà della partita, visto che ha un infortunio piuttosto pesante che lo condizionerà per diverse settimane.

Visto l’impegno in settimana di Champions si vedrà costretto a fare il turnover, ove lo riterrà possibile. Nainggolan non sarà in discussione, così come Perisic e Icardi. A centrocampo, possibilità di una maglia da titolare per Gagliardini, mentre scalpitano con alcune chanches Joao Mario e Borja Valero. Molto probabile la difesa a tre, viste anche le defezioni di diversi nomi sulla destra.

Spalletti potrebbe proporre un 3-4-2-1, con in porta Handanovic, difesa a tre con Skriniar, De Vrij e Miranda. A centrocampo Brozovic e Gagliardini, mentre sulle fasce Candreva da una parte ed Asamoah dall’altra. Due trequartisti come Perisic e Nainggolan a supporto di Icardi.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszyński, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Miranda; Candreva, Brozovic, Gagliardini, Asamoah; Perisic, Nainggolan; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega