Salernitana, Sannino pronto a dire addio: ecco i nomi in pole per sostituirlo

Sono ore caldissime in casa Salernitana. Dopo il pareggio casalingo per 1-1 contro la Pro Vercelli, che non ha permesso al club campano di scrollarsi di dosso, almeno per una settimana, il rischio di sprofondare nel pieno della zona playout, le conseguenze potrebbero investire un nome su tutti: il tecnico Beppe Sannino. L’ex allenatore del Siena avrebbe già rassegnato le dimissioni, forte di un rapporto ormai incrinato con la dirigenza e con la tifoseria.

Italian coach of Palermo, Giuseppe Sannino, at the end of the Italian Serie A soccer match US Palermo vs Cagliari Calcio at Renzo Barbera stadium in Palermo, Sicily island, Italy, 15 September 2012. ANSA/LANNINO
Italian coach of Palermo, Giuseppe Sannino, at the end of the Italian Serie A soccer match US Palermo vs Cagliari Calcio at Renzo Barbera stadium in Palermo, Sicily island, Italy, 15 September 2012.
ANSA/LANNINO

L’ufficialità dovrebbe arrivare nelle prossime ore, nel frattempo i granata sono già al lavoro per cercare il sostituto ideale. E due nomi sarebbero già balzati in pole: si tratta di Alberto Bollini, ex di Lecce e della Primavera della Lazio (soluzione gradita al presidente Lotito) e di Angelo Gregucci, reduce dalla breve esperienza all’Inter in qualità di vice di Roberto Mancini.

Numeri alla mano, Sannino paga un cammino piuttosto travagliato. Dopo sedici giornate la Salernitana è a quota diciotto, frutto di tre vittorie, nove pareggi e quattro sconfitte. Il prossimo 3 dicembre la gara sul campo del Bari, che ha due lunghezze in più in classifica. L’obiettivo della società è quello di presentarsi al “San Nicola” con un nuovo allenatore sulla propria panchina.