C.Ronaldo il benefattore: Pallone d’Oro 2013 in beneficenza

Cristiano Ronaldo ha deciso di donare il Pallone d’Oro vinto nel 2013 in beneficenza. Il prestigiosissimo trofeo è stato messo all’asta e venduto per 600 mila euro all’uomo più ricco di Israele. 

Cristiano Ronaldo si conferma un vero fuoriclasse, oltre che sul campo, anche fuori.
Il campione portoghese ha, infatti, deciso di mettere all’asta la replica del Pallone d’Oro vinto nel 2013 per donare i proventi all’associazione benefica “Make A Wish“, che mira ad accudire ed esaudire i desideri di bambini ed adolescenti (compresi tra i 3 ed i 17 anni) che sono affetti da gravi malattie. 

ronaldo

Una scelta che dimostra tutta l’umanità di un campione che non si disinteressa dei problemi che affliggono chi sta ben peggio di lui ma, al contrario, si conferma ancora una volta uno degli sportivi più attivi sul piano della beneficenza, mostrando sempre grande attenzione verso la gran fetta di Mondo che sta molto peggio di lui. 

Il Pallone d’Oro vinto dal portoghese nel 2013, è stato vinto all’asta dall’uomo più ricco di Israele, che per vincere questa lotta tra paperoni, ha sborsato 600.000 euro, che andranno totalmente in beneficenza, ad un’associazione che si occupa di accudire bambini di età compresa tra i 3 ed i 17 anni che hanno patologie gravi le cui curo sono troppo dispendiose e fuori dalle possibilità delle famiglie.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gabriele Arcifera

Informazioni sull'autore
Vivo a Roma e sono laureto in Scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza. Amo il calcio e la mia passione mi spinge a mettermi quotidianamente alla prova con un solo sogno nel cassetto: diventare un grande giornalista sportivo.
Tutti i post di Gabriele Arcifera