Roma, ecco il budget per il calciomercato: tutti gli obiettivi di Mourinho

José Mourinho è, da qualche ora, il nuovo allenatore della Roma. Il tecnico portoghese ha firmato un contratto da 7 milioni di euro netti all’anno fino al 2024. Già note alcune sue richieste di mercato.

Si era parlato di Sarri ed Allegri ed invece la Roma ha spiazzato tutti annunciando prima l’addio di Fonseca a fine stagione e poi l’ingaggio di José Mourinho per le prossime tre. Una notizia clamorosa che ha subito indotto i tifosi romanisti e non a chiedersi: “come giocherà la Roma di Mourinho?“, “quali saranno le sue ambizioni?“, ma soprattutto “quali saranno gli obiettivi di mercato dello Speciale One?”

Proprio quest’ultimo quesito è quello su cui molti addetti ai lavori si stanno interrogando in queste ore successive alla notizia dell’ingaggio, da parte della famiglia Friedkin, dell’allenatore portoghese. La Roma, impegnata domani sera nel ritorno delle semifinali di Europa League contro il Manchester United, dovrà necessariamente rilanciarsi dopo una stagione in chiaroscuro che l’ha vista fare molto bene in Europa, ma molto male in Serie A.

I capitolini sono attualmente settimi in campionato e anche la qualificazione in Conference League è seriamente a rischio dopo le recenti sconfitte contro Sampdoria, Cagliari e Torino. Non che l’accesso alla neonata terza competizione europea fosse l’obiettivo della Lupa, ma restare completamente fuori dall’Europa sarebbe un brutto colpo per una squadra ambiziosa abituata, negli ultimi anni, a calcare i palcoscenici più importanti del Vecchio Continente.

Ad ogni modo, con o senza coppe, con Mourinho la formazione giallorossa rinascerà e lo farà anche e soprattutto attraverso operazioni mirate sul mercato suggerite dallo stesso tecnico ex Tottenham ed Inter.

Mourinho esonerato dal Tottenham.
José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma.

Calciomercato Roma, gli obiettivi di Mourinho

Senza perderci in chiacchiere proviamo a rispondere subito alla domanda quali saranno gli obiettivi di mercato dello Special One? La risposta, seppur senza fare nomi, è già nota: Mourinho vuole un portiere, un centrocampista ed un attaccante da affiancare a Dzeko e Borja Mayoral.

Via Pau Lopez e molto probabilmente anche Mkhitaryan, non particolarmente apprezzato dal tecnico lusitano, e sì ai ritorni di Kluivert e Florenzi. Spazio a Zaniolo, con Pellegrini avanzato sulla trequarti e il solito Veretout a combattere al centro. Accanto al francese dovrebbe giocare il nuovo centrocampista richiesto.

Anche Smalling dovrebbe rientrare nei piani del nuovo allenatore romanista, così come Mancini, Spinazzola e Karsdorp. L’unico nome nuovo, almeno per ora, che Mourinho avrebbe quindi già chiesto al presidente Friedkin è quello di Jesse Lingard, ala destra, all’occorrenza seconda punta, di proprietà del Manchester United, attualmente in prestito al West Ham.

Il classe ’92 costa tra i 15 e i 20 milioni di euro, cifra sicuramente alla portata della nuova proprietà giallorossa. Per il momento non si hanno altre notizie, ma nei prossimi giorni dovremmo sicuramente averne di più. Seguiranno aggiornamenti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi