Roma, ufficiale: Tiago Pinto nuovo direttore generale

Il 35enne ormai ex direttore generale del Benfica sarà il nuovo General Manager Football del club giallorosso

Da portoghese a portoghese. Dopo aver quasi trovato l’accordo con Luis Campos – rimasto al Lille, almeno per ora -, Dan e Ryan Friedkin hanno individuato il profilo ideale per il ruolo di direttore sportivo della Roma: sarà Tiago Pinto, ormai ex direttore generale del Benfica.

35enne, laureato in Pedagogia con un Master in Economia e Risorse Umane, Pinto ha già alle spalle un importante bagaglio di esperienza. Entrato nei quadri dirigenziali de O Glorioso nel 2012, ha ricoperto cariche anche nelle altre sezioni della polisportiva lusitana: dal volley al calcio a 5, passando per il basket, la pallamano e l’hockey a rotelle, sotto la direzione di Pinto il Benfica ha fatto incetta di titoli, a livello nazionale come internazionale.

IL COMUNICATO – Questo il comunicato con il quale la Roma ha ufficializzato l’arrivo di Pinto come direttore generale.

L’AS Roma è lieta di annunciare che è stato raggiunto un accordo per accogliere Tiago Pinto come nuovo Direttore Generale. Pinto, tra i più affermati manager del calcio europeo, è l’attuale Director of Professional Football del S.L. Benfica, incarico che ricopre dal 2017, prima del quale ha gestito la divisione multisportiva del club tra il 2012 e il 2017. Nel suo attuale ruolo, Pinto ha lavorato a stretto contatto con Rui Costa, Direttore Sportivo e la leggenda portoghese e della Serie A, ed è stato responsabile della ristrutturazione delle divisioni del club“.

LE DICHIARAZIONI – Con queste parole Dan Friedkin ha dato il benvenuto a Pinto: “Tiago è un talento di livello mondiale. Nelle nostre numerose conversazioni è stato chiaro che la sua passione per il suo lavoro, la sua mentalità lungimirante e, soprattutto, orientata al successo sono coerenti con la nuova etica della Roma. Siamo convinti che la sua notevole energia, i suoi solidi princìpi e la sua capacità di individuare, sviluppare e ottimizzare il profilo dei talenti sosterranno la nostra ambizione di rendere la Roma competitiva per i più importanti trofei italiani ed europei”.

Guido Fienga, amministratore delegato della Roma, ha dichiarato: “Tiago Pinto è un profilo eccezionale per sviluppare il talento calcistico alla Roma. Tiago è molto apprezzato per l’approccio olistico allo sviluppo e anche per l’esperienza nella costruzione del percorso verso la prima squadra dei calciatori del vivaio. La sua energia, la sua competenza e il suo impegno saranno determinanti per compete nella conquista dei trofei. C’è grande slancio e ottimismo dentro e fuori dal campo. Questa nomina chiave è la testimonianza del nuovo entusiasmante approccio che i Friedkin stanno portando al Club“.

OPPORTUNITÀ – Emozionato e carico il nuovo dirigente giallorosso: “Sono lieto e onorato di entrare a far parte della Roma in un momento così entusiasmante per lo sviluppo del Club. Lasciare il Benfica è stata una decisione molto difficile, visto quello che abbiamo raggiunto insieme negli ultimi otto anni, ma entrare a far parte di una Roma in fase di rilancio grazie al dinamismo della nuova proprietà è un’opportunità professionale che non potevo rifiutare. Sarò eternamente grato al Benfica per la fiducia e il sostegno e anche a Dan e Ryan Friedkin per avermi dato questa opportunità alla Roma per continuare a crescere nello sport che amo“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili