Roma: Cristante e Kalinic out 2-3 mesi

Doppia grana in casa Roma: ai tanti infortunati si aggiungono anche Cristante e Kalinic. Squadra dimezzata per Fonseca.

“Gli esami strumentali svolti in mattinata hanno evidenziato per Bryan Cristante un distacco del tendine dell’adduttore destro. Nelle prossime ore verrà decisa la terapia che possa garantire il miglior recupero del calciatore”. Con questo comunicato, emesso attraverso il proprio sito ufficiale, la Roma annuncia l’esito dell’infortunio, che ha costretto il centrocampista italiano ad abbandonare il campo a pochi minuti dal fischio di inizio del match con la Sampdoria. Il ragazzo sarà operato in Finlandia e potrà tornare in campo non prima della fine del 2019.

“A seguito del colpo ricevuto durante Sampdoria-Roma, Nikola Kalinic ha riportato una frattura della testa del perone. Il giocatore ha già iniziato il piano di recupero che non prevede interventi chirurgici.” Questo il comunicato, invece, per Nikola Kalinic, il quale è stato anch’egli costretto ad abbandonare il campo in maniera forzata prima della chiusura della prima frazione di gioco. L’attaccante, al contrario del suo compagno di squadra, non dovrà per sua fortuna sottoporsi ad intervento, ma potrà seguire un proprio percorso di riabilitazione. Anche in questo caso, però, si tratta di un infortunio serio e difficilmente il calciatore potrà tornare in campo prima dei 45-60 giorni.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi