Roma, calciomercato: possibile scambio Schick-Pezzella con la Fiorentina

La Roma del DS Petrachi continua a guardare in casa Fiorentina per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione, Indiscrezioni riferiscono infatti di un interessamento dei giallorossi per il difensore argentino German Pezzella.

Dopo Veretout quindi, la Roma prova a strappare alla Fiorentina un altro pezzo da 90 da mettere a disposizione di Mister Fonseca. Pare infatti che il capitano viola non sia più in sintonia con il tecnico Vincenzo Montella e avrebbe chiesto al DS Pradè un confronto per chiarire meglio il suo futuro a Firenze.

Un malumore sicuramente meno mediatico rispetto alla “vicenda Federico Chiesa” che sta tenendo ormai banco da settimane, ma comunque importante visto che si tratta di colui che ha ereditato la fascia di capitano dal compianto Davide Astori.

Calciomercato Roma

I viola inizialmente si erano mossi solo per Patrick Schick che, dopo aver entusiasmato poco e niente con la maglia giallorossa negli ultimi due anni, pare non essere granché gradito neanche dal neo tecnico portoghese Fonseca che avrebbe quindi dato il via libera alla sua cessione. 

Il ceco andrebbe a Firenze con la chiara possibilità di rilanciarsi e di tornare ai livelli espressi con la maglia della Sampdoria in una piazza, quella fiorentina, sicuramente meno esigente di quella romana al momento. 

Lo scambio, a detta di molti si può fare: Pezzella è in rotta di collisione con Montella e alla Roma serve un altro difensore centrale che affianchi l’altro neo acquisto, Mancini, mentre Schick è un esubero che entro la fine del mercato, Petrachi dovrà piazzare necessariamente da qualche parte. 

L’unico neo che al momento frena la trattativa è il prezzo che la Fiorentina ha attribuito al difensore: 20 milioni che la Roma reputa troppi affinché l’argentino possa trasferirsi nella capitale. Intanto i viola hanno chiuso per Pol Lirola, al Sassuolo 13 milioni di euro. 

 

 

 

 

 

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi