Roma-Austria Vienna Diretta Tv e Streaming: Totti a caccia del gol numero 100 con Spalletti

Come e dove vedere Roma-Austria Vienna  3° Giornata Europa League in Diretta Streaming Live 

fonte foto: Ansa
fonte foto: Ansa

Si è ufficialmente candidata come anti Juve battendo a domicilio il Napoli nell’ultima giornata di campionato ma ora per la Roma c’è da pensare all’Austria Vienna, prossimo avversario nella 3^ giornata del Gruppo E di qualificazione ai sedicesimi di Europa League.

Proprio gli austriaci contendono ai giallorossi il primo posto nel raggruppamento, attualmente condiviso dalle due squadre a quota quattro punti, e per questa ragione è una sfida da prendere con le molle per la banda Spalletti che dopo l’esordio abbastanza piatto in quel di Plzen si è prontamente rifatta rifilando quattro gol ai modesti romeni dell’Astra Giurgiu.

Il tecnico di Certaldo è stato esaltato dopo la gara del San Paolo che ha evidenziato, se mai ce ne fosse bisogno, la capacità del toscano di trasformare la sua Roma e adattarla in base all’avversario e al periodo di forma. Il fischio d’inizio di Roma-Austria Vienna è fissato per le ore 21:05. 

 

Come vedere Roma-Austria Vienna in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Roma-Austria Vienna, gara della 3° Giornata di Europa League, sarà trasmessa in diretta Tv su Tv8, Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD.

E’ possibile guardare Roma-Austria Vienna in Streaming Live utilizzando i servizi Sky Go. E’ possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Roma – Austria Vienna 

La Roma, ospitando l’Austria Vienna, offre la possibilità a Francesco Totti di tagliare l’ennesimo traguardo prestigioso con la maglia del suo cuore: la centesima presenza nelle competizioni UEFA andando tra l’altro alla ricerca del centesimo gol in assoluto sotto la direzione tecnica di Luciano Spalletti. Un solo precedente per la Roma contro compagini austriache e risale alla stagione 1992/1993 quando, nel doppio confronto contro il Wacker Innsbruck in Coppa Uefa, prevalsero in trasferta con un roboante 4-1 e in casa di misura per 1-0. Dall’altra parte l’Austria Vienna ha vinto una sola volta su 10 contro squadre italiane battendo per 2-1 l’Inter sempre in Coppa Uefa nella stagione 1983/1984. Il migliore risultato raggiunto dall’Austria nelle competizioni continentali sono i quarti di finale dell’annata 2004/2005. 

Si tratta di una partita insidiosa per la Roma, non soltanto perchè è uscita malconcia dalla trasferta di Napoli per ciò che concerne l’infermeria ma anche perchè gli austriaci hanno dimostrato finora una buona qualità complessiva con un tecnico, Fink, che sa sicuramente il fato suo. Ciò nonostante ci sembra doveroso puntare decisi sulla vittoria dei giallorossi magari con un timbro del suo capitano. Segno consigliato dunque 1 e probabile marcatore Francesco Totti. 

Probabili Formazioni Roma – Austria Vienna 

QUI ROMA – Spalletti ha annunciato in conferenza stampa la presenza dal primo minuto del capitano Totti oltre a quella del portiere Alisson e dell’altro brasiliano Gerson, alla ricerca di una prestazione importante da mezz’ala per convincere l’allenatore ad utilizzarlo con maggiore frequenza. Le condizioni non ottimali di Strootman e Manolas spingono ad uno sforzo supplementare Nainggolan e Juan Jesus con quest’ultimo che sarà impiegato da centrale difensivo al fianco di Fazio con conseguente impiego sull’out mancino del rientrante Emerson Palmieri. Squalificato De Rossi (per lui ultimo turno da scontare dopo la follia della gara di ritorno contro il Porto), il metronomo in cabina di regia sarà ancora una volta Leo Paredes, sempre più all’interno degli schemi di Luciano Spalletti mentre grande chance di lasciare il segno anche per le due ali a sostegno del capitano Totti: El Shaarawy ed Iturbe vanno a caccia di rivincite, il primo per riconquistarsi quella maglia da titolare che aveva vestito lo scorso anno, il secondo per dimostrare di essere ancora un giocatore da Roma. 

QUI AUSTRIA VIENNA – Nell’ultimo turno della Bundesliga austriaca l’Austria Vienna ha espugnato il campo del fanalino di coda Mattersburg sbloccando però la gara soltanto nel secondo tempo e vincendo per 2-0. In Europa il successo in casa dell’Astra, piegato per 3-2, non è stato seguito dalla seconda affermazione contro il Viktoria Plzen che ha strappato un punto importante in terra austriaca. Il tecnico Fink, vecchia conoscenza del calcio tedesco e in particolar modo con un passato importante al Bayern di Monaco, si presenterà all’Olimpico con un coraggioso 4-2-3-1 dove l’unico terminale offensivo sarà Kayode. 

Roma (4-3-1-2): Alisson; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Emerson; Nainggolan, Paredes, Gerson; Totti; El Shaarawy, Iturbe. All. Spalletti

Austria Vienna (4-2-3-1): Almer; Stryger Larsen, Stronati, Filipovic, Martschinko; Serbest, Holzhauser; Venuto, A. Grunwald, Felipe Pires; Kayode. All. Fink

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Dario Camerota

Informazioni sull'autore
Laureando in Giurisprudenza e da sempre grande appassionato di calcio. Tifosissimo della Roma
Tutti i post di Dario Camerota