Roma-Atalanta 1-2, voti e pagelle: Cornelius manda in tilt Fazio. Nei giallorossi bene solo Dzeko e Kolarov

La Roma cade in casa nella prima partita dell’anno e del girone di ritorno per mano dell’Atalanta e si allontana sempre di più dal Napoli capolista. 

Inizio shock per i capitolini che dopo appena venti minuti sono già sotto di due reti, quelle messe a segno da Cornelius e De Roon che viene poi espulso per doppio giallo sul finire del primo tempo. Nella ripresa la Roma, forte anche della superiorità numerica, prova a scuotersi ma non basta il ritorno al gol di Dzeko per agguantare il pareggio.

Edin Dzeko

ROMA

I MIGLIORI 

KOLAROV – 6: Sfiora il gol almeno un paio di volte e mette lo zampino in ogni occasione degna di nota dei capitolini. Suo anche il doppio dribbling che costringe De Roon al fallo e alla conseguente espulsione dell’olandese. Anche il serbo ha perso smalto e lucidità, ma ha ancora di gran lunga una marcia in più rispetto agli altri.

DZEKO – 6.5: Sempre in partita, sempre lucido, sempre pericoloso. Ritorna al gol dopo un’astinenza preoccupante sfruttando al meglio lo splendido assist di El Shaarawy e sfiora più di una volta il gol che poteva regalare alla Roma il pareggio. Il migliore dei suoi.

I PEGGIORI

FAZIO – 4: Colpevole (e non poco) sul primo gol dei bergamaschi quando Cornelius lo salta come un birillo e va ad insaccare alle spalle di Alisson con uno splendido tocco a giro. Pessimo anche in fase di impostazione, lascia tutta la responsabilità dell’uno contro uno al compagno di reparto Manolas. Irriconoscibile, forse è ancora con la testa in vacanza.

GONALONS – 5: Il suo voto è una media tra il 4 del primo tempo e il 6 del secondo. Si fa letteralmente bruciare da De Roon nell’azione del primo gol della Dea. E non è l’unico errore. Ingrana meglio nella ripresa quando si intravede qualche guizzo positivo qui e lì, ma la sua prestazione è comunque insufficiente.

STROOTMAN – 4.5: Molle, senza idee e non recupera un pallone che sia uno. 

roma-atalanta (1)

ATALANTA 

I MIGLIORI

TOLOI – 7: Concede agli attaccanti avversari pochissime occasioni. Muro.

CALDARA – 7: Imbattibile sulle palle alte, riesce a contenere al meglio anche Dzeko che solo una volta riesce a superarlo di testa. Guida con l’autorità di un veterano la difesa atalantina.

SPINAZZOLA – 7: Autorità e sacrificio riassumono in due parole la sua partita.

CORNELIUS – 7.5: Splendido il gol del danese, quello in cui fa venire il mal di testa a Fazio e colpisce Alisson con un gioiellino di sinistro a girare. Ottimo anche nelle ripartenze. Migliore in campo, lascia il posto a Petagna al minuto 61 quando Gasperini cerca, nel momento migliore della Roma, di tenere su la squadra.

VOTI E TABELLINO

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 6 (dal 38’st Bruno Peres sv); Manolas 6; Fazio 4; Kolarov 6; Strootman 4.5 (dal 31’st Under 5.5); Gonalons 5; Pellegrini 6 (dal 6’st Schick 5.5); El Shaarawy 5.5; Dzeko 6.5; Perotti 5.5   All: Di Francesco 5

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Toloi 7; Caldara 7; Palomino 6; Hateboer 6; De Roon 6.5; Freuler 6.5; Spinazzola 7; Ilicic 6.5 (dal 1’st Cristante 6); Gomez 6.5 (dal 23’st Masiello 6); Cornelius 7.5 (dal 16’st Petagna 6)   All: Gasperini 7.5

Arbitro: Guida (Torre Annunziata) 6
Marcatori: Cornelius (A) al 14’pt, De Roon (A) al 19’st, Dzeko (R) al 11’st;
Ammoniti: Fazio (R), Caldara, De Roon (A);
Espulsi: De Roon (A) al 45’pt per doppia ammonizione, Gasperini (A) allontanato dalla panchina per proteste al 45’pt