Robben torna a giocare a un anno dal ritiro: ha firmato per il Groningen

Non ci pensa nemmeno ad appendere gli scarpini al chiodo: Ajen Robben torna a giocare ad un anno dall’annuncio del suo ritiro, e lo fa con la maglia del Groningen, la squadra olandese che lo ha lanciato nel calcio professionistico. Che la potente ala destra ex Bayern Monaco volesse tornare ad assaporare le emozioni del campo lo si era già capito lo scorso 12 giugno quando aveva chiesto, ed ottenuto, il permesso di allenarsi proprio al centro sportivo del club bavarese.

L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare nella giornata di domani nel corso di una conferenza stampa indetta dal Groningen alla quale parteciperà lo stesso Arjen Robben. L’olandese ha però già rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali del club ai quali ha dichiarato che, quella presa, è stata una scelta dettata soprattutto dal cuore:

Ho partecipato a molte azioni per aiutare il club in questo periodo d’emergenza. I tifosi mi hanno sollecitato molto a seguire il mio cuore, ed ora questa è la mia missione. Sto lavorando per tornare in campo. Non so se funzionerà, ma questo dipenderà dalla mia motivazione e dal mio impegno”.

Robben

Arjen Robben, 36 anni, ha legato gran parte della propria carriera al Bayern Monaco, club con il quale ha disputato 309 gare in 10 anni segnando 144 reti, diventandone, insieme a Franck Ribery, uno dei giocatori più rappresentativi. Ora il ritorno in Olanda lì dove, nel lontano 2000, tutto ebbe inizio. Robben porterà al Groingen la sua grande classe ed esperienza internazionale dal momento che in carriera ha vinto ben 13 Scudetti tra Olanda, Inghilterra, Spagna e Germania conquistando, nel 2013, uno storico triplete con la maglia del Bayern.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€