Risultato Fiorentina-Palermo 2-1: vittoria viola in extremis nel segno di Babacar

La Fiorentina batte il Palermo nel posticipo della 15° giornata di Serie A

Torna alla vittoria la Fiorentina, che riesce a superare l’ostacolo Palermo allo Stadio Artemio Franchi di Firenze nel posticipo serale della 15° giornata di Serie A

Tre punti assolutamente fondamentali per i viola, che cancellano la sconfitta della scorsa settimana e provano a rilanciarsi in classifica. Non sembra aver sortito gli effetti sperati il cambio in panchina per i siciliani, che rimangono sempre più in zona retrocessione. 

Non certo una partita bellissima quella tra viola e rosanero, nonostante il primo tempo fosse iniziato con un possesso palla di grande personalità da parte dei padroni di casa, che hanno provato ad approfittare dell’atteggiamento troppo difensivo degli ospiti, quasi impauriti di uscire dalla propria metà campo. 

Dopo una bomba dai 25 metri di Badelj, che sfiora il palo, e l’ottima risposta di Posavec al tentativo di Kalinic, al 33′ minuto ci pensa Bernardeschi a sbloccare la partita, trasformando il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di mano di Aleesami sulla conclusione di Tello. 

bernardeschi-kalinic-ilicic

Gli ospiti non riescono proprio a reagire, accusano il colpo e continuano a giocare troppo bassi nella propria metà campo, favorendo la gestione del risultato da parte degli avversari, che sfiorano più volte il raddoppio negli ultimi minuti con le conclusioni di Ilicic e Babacar, ma Posavec alza la saracinesca tenendo in partita i compagni. 

Cambia qualcosa nel secondo tempo, soprattutto l’atteggiamento dei rosanero, che sembrano scrollarsi di dosso il timore reverenziale verso l’avversario e la propria situazione in classifica. Ci pensa Jajalo a pareggiare i conti al 49′ minuto con una magia da calcio di punizione. 

E’ una vera e propria inezione d’ossigeno per gli ospiti, che provano a sfruttare il momento cogliendo di sopresa i padroni di casa con un Aleesami in grande forma. Peccato, però, che la conclusione a volo di Quaison sfiora solo la traversa. 

La partita si spegne completamente con il passare dei minuti, caratterizzati dalla qualità nel giro palla dei padroni di casa, ma soprattutto dall’ottima fase difensiva degli ospiti, che soffrono poco e nulla la presenza di tanti giocatori offensivi avversari. E’ Babacar al 93′ minuto a risolvere la partita, al posto giusto al momento giusto sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Zarate. 

TABELLINO

FIORENTINA-PALERMO 1-1
Fiorentina (3-5-2)
: Tatarusanu; Tomovic, Salcedo, Astori; Tello (22′ st Badelj), Ilicic (39′ st Chiesa), Borja Valero, Vecino, Bernardeschi (33′ st Zarate); Kalinic, Babacar. A disp.: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Milic, Cristoforo, Olivera, Sanchez, Perez. All.: Sousa
Palermo (3-5-1-1): Posavec; Cionek, Andelkovic, Pezzella; Morganella (21′ st Rispoli), Hiljemark, Jajalo (41′ st Gazzi), Chochev, Aleesami; Quaison, Nestorovski. A disp.: Fulignati, Guddo, Vitiello, Bouy, Embalo, Lo Faso, Sallai, Balogh. All.: Corini
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 33′ rig. Bernardeschi (F), 4′ st Jajalo (P)
Ammoniti: Tomovic, Badelj (F); Morganella, Aleesami (P)
Espulsi: nessuno

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia