Ripresa Champions League: Final Eight a Lisbona dal 12 al 23 agosto?

Il 17 giugno la UEFA dovrebbe annunciare la decisione riguardo il nuovo format della Champions League con partite secche ai quarti e Final Eight e, soprattutto, la sede che ospiterà le finali, che sarà Lisbona, preferita a Francoforte e Mosca, quindi non più Istanbul.
AGGIORNAMENTO DEL 10 GIUGNO 2020 – Ecco le possibili date: dal 12 al 23 agosto

Non ci sono più dubbi: la finale di Champions League edizione 2019-2020 non si disputerà ad Istanbul, in Turchia. Manca ormai solo l’ufficialità, ma sembra fatta anche per la nuova sede: Lisbona.

Ma andiamo con ordine. A causa dell’emergenza legata al Coronavirus, al secolo Covid-19, la UEFA ha deciso di far concludere prima i campionati nazionali entro il 3 agosto e solo dopo completare le coppe europee.

Inoltre, la UEFA ha deciso di ridurre al minimo le partite da disputare di Champions League e Europa League, modificando anche il format, così da concludere la stagione entro fine agosto, aprendo il calciomercato a settembre e dando inizio alla nuova stagione a metà-fine ottobre.

Il nuovo format prevederà il recupero delle partite da recuperare delle sfide di ritorno degli ottavi di finale, poi solo gare secche, senza andata e ritorno, per i quarti di finale e semifinali, una vera e propria Final Eight da cui usciranno le due finalisti, queste ultime due fasi da disputarsi in sede unica.

In tal senso, l’Ataturk di Istanbul avrebbe dovuto ospitare la finale quest’anno, ma la Turchia si è tirata indietro, mostrando evidenti perplessità nella possibilità di ospitare più squadre e garantire la sicurezza medico-sanitaria a tutte le parti in causa.

Proprio per questo, quindi, la UEFA si era messa a lavoro per cercare una nuova sede, tenendo conto delle zone più sicure e a meno rischio di contagio.

Al vaglio c’erano il Portogallo con la capitale Lisbona, la Russia con la capitale Mosca e la Germania con Francoforte e Monaco di Baviera e la Svizzera con Ginevra.

A quanto pare, la scelta sembrerebbe ricaduta definitivamente su Lisbona, tra l’altro la prima città e il primo paese, il Portogallo, a presentare la propria candidatura, risultando tra i paesi meno colpiti dalla pandemia.

L’ufficialità e il comunicato dovrebbero arrivare il 17 giugno, quando ci sarà la riunione dell’Assemblea del Comitato Esecutivo della UEFA.

AGGIORNAMENTO DEL 10 GIUGNO 2020 – A confermare l’ipotesi delle Final Eight a Lisbona sono le indiscrezioni che giungono dalla UEFA riguardo le date.

Infatti, pare che le Final Eight si disputeranno a Lisbona dal 12 al 23 agosto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia