Real Madrid: ko sul campo della Real Sociedad, ma primo gol per Diaz

La 37ª giornata di Liga ha visto la Real Sociedad vincere per 3 a 1 contro il Real Madrid.

I campioni d’Europa in carica sono clamorosamente scivolati sul campo della Real Sociedad. Gli uomini di Zidane erano leggermente in emergenza e sono scesi in campo con il solito 4-3-3. In porta viene rispolverato Courtois mentre la linea a 4 era formata, partendo da destra verso sinistra, da Carvajal, Vallejo, Nacho e Marcelo. A centrocampo i soliti Casemiro, Kroos e Isco mentre per Modric solo panchina. Nel tridente, Benzema era il riferimento centrale con Asensio e Brahim Diaz ad agire sugli esterni.

Il Real Madrid però parte bene e dopo soli sei minuti il baby Diaz sigla lo 0 a 1 su assist di Benzema e realizza il primo gol con la maglia madrilena. Al 26º minuto però il tabellino dice già 1 a 1 con Mike Merino che pareggia i conti per i padroni di casa. Al 39º minuto però, c’è l’episodio che decide la partita: Jesus Vallejo fa fallo da rigore e viene espulso. Dal dischetto di presenta William Josè che lo sbaglia con gli uomini di Zidane che riescono a chiudere il primo tempo 1-1. 

La partita, per il Real Madrid, prende una brutta piega nella ripresa quando, al 57º minuto, Zaldua realizza il gol del vantaggio. Situazione che si concretizza al 67º minuto quando Barrenetxea fa 3 a 1. Partita in discesa per i padroni di casa che sfiorano il clamoroso poker con Januzaj che a 5 minuti dal termine colpisce la traversa. Il Real Madrid quindi è matematicamente terzo e ha ancora poco da dire all’ultima giornata di Liga.