Real Madrid, debacle anche in Champions League: crisi per Zidane, ora a rischio esonero

Dalle stelle alle stalle. In pochi mesi, il Real Madrid di Zinedine Zidane si è trasformato da squadra imbattibile a flop incredibile e adesso il tecnico francese rischia addirittura di essere esonerato. Sarebbe un finale da film horror per Zidane, in assoluto il miglior tecnico della storia del Real Madrid in rapporto alle partite giocate e ai trofei vinti. 

I blancos non rispondono più ai suoi comandi e sembrano vittima di una crisi di identità non passeggera. Le ultime due sconfitte di fila (Girona e Tottenham) hanno aperto una crisi che fino a qualche mese fa sembrava impensabile e ora l’ambiente madrileno si interroga sul da farsi con incredulità e apprensione.

Come uscire dalla crisi? La squadra è pressoché quella dell’anno scorso ed è difficile immaginare che sia un problema di rosa. Il Real Madrid è coperto in tutti i reparti e dispone di una tale quantità di talento che sembra impossibile poter rinforzare ulteriormente la rosa. Il problema, senza alcun dubbio, riguarda la mentalità e forse la cattiveria agonistica.

Fonte immagine: Closermag.fr

Dopo una tale scorpacciata di trofei, è plausibile che la corazzata Real Madrid si sia un po’ adagiata sugli allori e forse queste due sconfitte potranno servire a recuperare la giusta determinazione: nel calcio di oggi, chi si ferma è perduto e per vincere bisogna sudare. Sempre, ogni partita, senza fermarsi un attimo. Come il Real Madrid dell’anno scorso…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus