Qualificazioni Europei, risultati 1° giornata: esordio ok per gli azzurri, Svizzera e Spagna ok

GRUPPO D

Georgia-Svizzera 0-2: i gol di Zuber e Zakaria in apertura e chiusura di secondo tempo regalano agli elvetici i primi tre punti del cammino di qualificazione.

Gibilterra-Irlanda 0-1: Hendrick decide la sfida pochi minuti dopo l’inizio della ripresa e risolve una contesa stranamente bloccata e poco brillante per gli ospiti.

GRUPPO F

Svezia-Romania 2-1: la partita è equilibratissima e gli svedesi la vincono grazie ad un finale di primo tempo in crescendo nel quale vanno in gol per due volte negli ultimi dieci minuti con Quaison e Claesson. Ai rumeni non basta il gol di Keseru nella ripresa.

Malta-Far Oer 2-1: Nwoko e Borg su rigore fanno esultare i maltesi, mentre i nordici sbagliano il rigore del possibile 1-1 con Olsen e vanno a segno con Thomsen solo al 97°. Troppo tardi.

Spagna-Norvegia 2-1: buona la prima anche per gli iberici, che vincono di misura pur soffrendo contro l’ostica selezione nordica. Rodrigo apre le marcature lasciando presagire una sfida a senso unico, ma la Norvegia regge e nella ripresa pareggia grazie ad un rigore di King. La gioia dura però poco in quanto anche gli spagnoli ottengono un penalty che viene trasformato da Sergio Ramos.

 

GRUPPO J

Italia-Finlandia 2-0: 7′ Barella e 74′ Kean

Bosnia-Armenia 2-1: Krunic e Milosevic risolvono una pratica più dura del previsto; inutile il rigore trasformato da Mkhitaryan negli ultimi istanti.

Liechtenstein-Grecia 0-2: Fortounis e Donis sono gli autori dei gol ellenici contro un avversario che non si vede quasi mai in campo, come dimostrano i trentuno tiri totali scagliati verso la porta di Buchel.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana