Qatar-Giappone, Diretta Streaming Live, Finale di Coppa d’Asia, 01-02-2019

Qatar-Giappone, finale di Coppa D’Asia 2019. La partita sarà visibile su Rai Sport+ HD e in alcuni siti di scommesse in streaming, come sul sito di Rai Play . 

Qatar e Giappone si affrontano per la quinta volta nella storia. Ma ciò che sorprende, però,  è la cavalcata della nazionale qatariota, che arriva per la prima volta ad una finale di una competizione così importante.

Saranno il Paese che ospiterà i prossimi mondiali del 2022 e bisogna ammettere come la crescita dell’intero movimento sia importante. Un impianto di gioco dallo stile prettamente europeo, guidato da un ex-allenatore delle giovanili del Barcellona, con alcune combinazioni individuali. Tutti giocatori che militano nel campionato qatariota, come testimonianza del buon lavoro svolto dalla federazione.

Per loro, aver conquistato una finale è già un ottimo risultato. Di fronte si troveranno un Giappone che tenta di conquistare per la quarta volta la Coppa d’Asia.

Un match che li vede favoriti, ma è sempre una finale, con tutti i problemi che possono avere in una gara secca che decide un torneo.

Qatar-Giappone, finale della Coppa d’Asia 2019

Come vedere Qatar-Giappone in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Qatar-Giappone, finale della Coppa d’Asia 2019 sarà trasmessa sul digitale terrestre al canale 57, Rai Sport+ HD. E’ inoltre possibile vederla sul sito di Rai Play, come presso alcuni siti di scommesse in streaming online. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Qatar-Giappone 

Sono 5 le partite disputate fin qui tra le due nazionali, con un bilancio nettamente in favore dei giapponesi. I qatarioti non hanno ancora vinto contro la nazionale del Sol Levante, con 2 sconfitte e tre pareggi.

Nell’ultima sfida tra le due nazionali si è disputata nella Coppa d’Asia 2011, il 21 gennaio 2011, in occasione dei quarti di finale. Hanno vinto i nipponici per 2-3, grazie alla doppietta di Kagawa e alla marcatura di Inoha, con le reti di Soria e Cesar per la nazionale qatariota.

L’altra vittoria del Giappone risale alla seconda fase a gironi delle qualificazioni ai mondiali 2010. Risultato di 0-3 per le doppiette di Tanaka e gol di Tamada.

Il pronostico della sfida vede un X2, Under 2,5 e Goal. 

Probabili Formazioni Qatar-Giappone 

L’allenatore della nazionale del Sol Levante, ex del Sanfrecce, Hiroshima,  non vuole cambiare la formazione rispetto a quella scesa in campo in semifinale contro l’Iran.

Con Gonda come portiere affidabile, agiranno  Yoshida e Tomiyasu come difensori centrali, mentre Sakai da una parte e Nagatomo, ex Inter, dall’altra agiranno come terzini. Invece, Shibasaki e Aoyama saranno i due centrocampisti centrali, al posto di Wataru Endo, infortunatosi durante la semifinale. Come di consueto in avanti spazio per il bomber Osako, decisivo nel match contro l’Iran, sarà supportato da Minamino, Haraguchi e Doan sugli esterni.

Felix Sanchez, allenatore spagnolo della nazionale qatariota, adotterà il suo 4-2-3-1, senza nessun cambio per la sua formazione. Quindi in campo ci saranno il portiere Al Sheeb, in difesa da destra verso sinistra Correia Al Rawi, Salman e Hassan. Invece, i due mediani davanti alla difesa saranno Al Hajiri e Khoukhi, mentre sulla trequarti offensiva agiranno nelle zone esterne Al Haydos e Afif, con centrale Madibo. In avanti il solo Alì Almoez.  

GIAPPONE (4-2-3-1): Gonda; H. Sakai, Tomiyasu, Yoshida, Nagatomo; Shiotani, Shibasaki; Doan, Minamino, Haraguchi, Osako. Allenatore: Hajime Moriyasu

A disposizione: Higashiguchi (p.), Schimdt (p.), Makino, Miura, Muroya, Aoyama, Inui, Ito, Muto, Kitagawa, Sasaki

Indisponibili: Endo (infortunio)

QATAR (4-2-3-1): Al Sheeb; Correia, Al Rawi, Salman, Hassan; Al Hajiri, Khoukhi; Al Haydos, Madibo, Afif; Alì Almoez. Allenatore: Felix Sanchez

A disposizione: Al Bakri (p.), Y. Hassan (p.), A. Alaaeldin, A. Afif, Salem, Al Muhaza, Ismaeli, Mohammed, Moustafa, Boudiaf

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega