PSG: offerti 11,5 milioni e potere decisionale a Conte

Come ogni anno al termine della stagione, potrebbe esserci un valzer di allenatori. Tra i nomi più richiesti c’è sicuramente quello di Antonio Conte.

La stagione con il Chelsea non sta andando al meglio con i Blues che sono usciti fuori dalla Champions per mano del Barcellona. La situazione è delicata anche in campionato: la squadra di Conte è quinta a -5 dalla zona Champions.

A cambiare le carte in tavola e portare Antonio Conte lontano da Londra è l’interesse del PSG. I parigini sarebbero pronti ad offrire 11,5 milioni lordi a stagione più il potere decisionale all’ex allenatore della Juventus e della Nazionale. Il divorzio tra la società francese e il tecnico Emery è ormai certo. La scelta deriva principalmente dal fatto che i parigini non sono andati avanti in Champions League e, dopo la faraonica campagna acquisti estiva, la colpa è ricaduta sull’allenatore.

Il tentennamento potrebbe arrivare qualora venisse proposta ad Antonio Conte la panchina della Nazionale. Il tecnico potrebbe scegliere questa opzione ma i parigini hanno il sostituto: Massimiliano Allegri. L’attuale tecnico della Juventus è il primo sostituto di Antonio che è il vero e proprio sogno dei parigini. La potenza economica del club francese mette in allerta sia il Chelsea che la Juventus che rischiano di perdere i propri allenatori.