PSG, addio Pastore: vicino accordo con il Besiktas

Giusto ieri Pastore interveniva a una radio spagnola per parlare del suo futuro incerto e sembrava che la decisione fosse rimandata al termine della stagione. Le cose oggi sembrano più definite e Pastore, a meno di clamorosi ripensamenti, dovrebbe diventare un giocatore del Besiktas.

Una scelta importante per El Flaco, che dopo 7 anni di Paris Saint Germain cerca di rimettersi in gioco in un campionato diverso (forse anche più difficile di quello francese) e di ritrovare la retta via per la nazionale, dove la concorrenza ormai è altissima.

Una squadra, il Besiktas, piena di talento e di ex conoscenze del calcio italiano. Medel, ex centrocampista dell’Inter, è una delle dighe di centrocampo assieme a Ryan Babel. In attacco, tanta qualità: il perno è Ricardo Quaresma, vecchia conoscenza dell’Inter.

Un calciatore discontinuo e senza personalità all’Inter, un fenomeno pieno di talento con la maglia del Besiktas. Oltre a lui ci sono Alvaro Negredo e Vagner Love

Fonte immagine: Gazzamercato.it

Se Pastore approdasse al Besiktas, la qualità aumenterebbe ulteriormente. Galatasaray, Fenerbahce e Istambul Basaksehir sono avvisate, Pastore potrebbe far propendere l’ago della bilancia. Sempre che l’Inter non decida di mettersi in mezzo e di rilanciare l’offerta di venire all’Inter. In quel caso, a tremare sarebbero Perisic e Candreva