Pronostico Milan-Rijeka, 2° giornata Europa League

Domani sera alle 21 il Milan cercherà di mettere da parte la sconfitta di Genova e rafforzare il suo primato in Europa League. L’avversario non sembra di quelli temibili, ma andrà affrontato con serietà: avendo già perso la prima partita, i croati cercheranno un pronto riscatto. Giocano in maniera prettamente fisica e non hanno individualità di rilievo, preferendo utilizzare l’arma del collettivo.

Ulteriore obiettivo di questa sfida è quello di dare minuti alle gambe dei giocatori meno utilizzati, a partire da André Silva e Calhanoglu, finora utilizzati inspiegabilmente poco in luogo di altri giocatori nonostante abbiano le carte in regola per giocare da titolari. Il portoghese, in particolare, ha segnato 5 reti in Europa, ma in campionato non viene mai considerato.

Volendo fare un pronostico, saremmo orientati a consigliare di riporre totale fiducia nei rossoneri, che saranno pure in difficoltà, ma tecnicamente hanno una marcia in più e devono trovare una vittoria convincente e il più possibile ampia. Consigliamo di provare l’over 2.5 oppure l’1h o ancora una combinazione tra questi due esiti.

PROBABILI FORMAZIONI:

Montella cambia ancora gli interprMeti del “suo” 3-5-2: Musacchio tornerà al suo posto al posto di Zapata e verrà riproposto Paletta al posto di Romagnoli; a destra giocherà Borini al posto dell’impresentabile Abate, in mezzo si rivedranno José Mauri e Locatelli, che rileveranno Kessié e Biglia, e a sinistra giocherà ancora Rodriguez, mentre Bonaventura e si giocheranno un posto da mezzala sinistra. In avanti spazio alla coppia Cutrone-André Silva. In panchina andrà anche Suso, ultimamente poco in palla.

La formazione ospite dovrebbe scendere in campo con la stessa formazione che ha perso all’esordio contro l’AEK Atene. I dubbi sono in mediana, dove Matei potrebbe togliere il posto a Misic. Inoltre potrebbe esserci anche un avvicendamento sulla trequarti tra Gavranovic e Males, ma il primo sembra favorito. Ultimo ballottaggio quello tra Kvrzic ed Acosty.

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio Bonucci Paletta; Rodriguez J.Mauri Locatelli Calhanoglu Borini; A.Silva Cutrone.
Rijeka (4-2-3-1): Prskalo; Vesovic Elez Zuparic Zuta; Matei Bradaric; Gorgon Gavranovic Kvrzic; Heber. 

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana