Pronostico Italia-Macedonia del nord, 24-03-2022, playoff qualificazioni Qatar 2022

Si entra nel vivo delle qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022, appuntamento che l‘Italia non può assolutamente fallire.

Allo stadio “Renzo Barbera” di Palermo, gli Azzurri di Roberto Mancini ospitano la Macedonia del Nord di Blagoja Milevski per i playoff del Mondiale.

Giovedì 24-03-2022, ore 20:45.

Fase a cui i Campioni d’Europa in carica sono giunti per avere disgraziatamente mancato la qualificazione diretta alla rassegna iridata direttamente dal girone di qualificazione.

Con le ultime due partite entrambe pareggiate, 1-1 in casa contro la Svizzera e senza gol in Irlanda del Nord, con l’errore dal dischetto di Jorginho in pieno finale contro gli elvetici che, ovviamente perciò, pesa come un macigno.

Peraltro, perciò, curiosità: per gli Azzurri sarà la seconda sfida consecutiva contro una Nazionale ‘del nord’, dopo giustappunto la trasferta nella corrispettiva Irlanda.

Appuntamento, ripetiamolo, impossibile da fallire per gli Azzurri, già assenti al mondiale russo del 2018.

Ma per la banda di Mancini non sarà per niente facile: la nazionale macedone è tosta, coriacea da affrontare, e in caso di passaggio del turno, la finale dei playoff si giocherebbe contro una fra Portogallo e Turchia, e c’è poco da aggiungere…

Pronostico e migliori quote Italia-Macedonia del nord.

Come sempre in questi big match è un pronostico complicato.

Non ci sono molti dubbi sul fatto che la nostra nazionale abbia un potenziale decisamente maggiore rispetto a quella macedone.

Fattore questo che, molto banalmente, non costituisce garanzia di trionfo: vedasi le già sopra citate gare pareggiate contro avversarie sulla carta decisamente inferiori.

Possiamo tuttavia essere fiduciosi che i nostri Azzurri siano desiderosi di cambiare la rotta, di prendersi la rivincita dalla mancata qualificazione diretta, e perciò di far valere il suo potenziale superiore.

Specie con gente che ha molta voglia di mettersi in mostra, come i quasi esordienti Scamacca e Raspadori, che stan facendo faville al Sassuolo, il nuovo oriundo Joao Pedro che vorrà dare il suo contributo, un Zaniolo al quale Mancini ha dato l’ennesima chance di emergere con l’Azzurro addosso.

Pochi dubbi per i bookmakers, la quota massima per il segno 1 è l’1.22 di “Admiral”, il segno 2 è invece dato addirittura a 19 da “Sisal.it”.

Possibile che riusciremo a spuntarla con una vittoria anche non larga al termine di una partita accorta e contratta, perché nonostante il gap tecnico innegabile, questo gruppo è ancora poco amalgamato, formato da giocatori ancora poco abituati a giocare insieme.

Suggeriamo una bella combo 1+NoGol, 1.65, mentre 1+Un2.5 a 3.15, per i più audaci il 2-0 esatto a 5.50, quote Snai”.

Probabili formazioni Italia-Macedonia del nord.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Insigne, Immobile, Berardi (all. Roberto Mancini)

MACEDONIA del NORD (4-5-1): Dimitrievski; Ristovski, Velkovski, Musliu, Alioski; Churlinov, Spirovski, Bardhi, Ademi, Ethemi; Trajkovski. (ct Milevski)

Precedenti e statistiche Italia-Macedonia del nord.

Sarà questa la terza sfida in assoluto fra le due nazionali-peraltro tutte per le qualificazioni mondiali- la prima da quando la nazione avversaria ha cambiato denominazione da Macedonia a Macedonia del Nord.

9 Ottobre 2016 la prima sfida in assoluto, la vittoria di misura degli Azzurri di Ventura a Skopje per 2-3, con vantaggio di Belotti, addirittura momentanea rimonta macedone con Ilja Nestorovski – oggi all’Udinese, allora al Palermo – e Hasani, prima che la doppietta di Immobile sancisse la sofferta vittoria.

Al ritorno, quasi un anno dopo, 6 Ottobre 2017, stadio Olimpico di Torino, prima e ad oggi unica sfida italiana fra le due nazionali, 1-1 il risultato finale, un gol per tempo, Chiellini e Traijkovski, a sua volta all’epoca al Palermo.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato