Probabili formazioni, Chelsea-Manchester United: torna Kanté

Sfida piena di fascino in Premier League, nella grande domenica inglese si sfidano due squadre che puntano alla parte alta della classifica: Chelsea-Manchester United. Il Manchester United è la prima inseguitrice del Manchester City (primo in classifica, impegnato contro l’Arsenal) ed è a +4 sul Chelsea di Antonio Conte, reduce dalla brutta sconfitta di Roma.

Chelsea-Manchester United

Come arriva il Chelsea

N’Golo Kanté è tornato ad allenarsi lunedì dopo il brutto infortunio che l’ha visto protagonista, con il tecnico del Chelsea Antonio Conte che ha rilevato che deciderà all’ultimo minuto se schierarlo o no. Se Kanté verrà rischiato, Antonio Conte potrà prendere in considerazione la possibilità di passare a un 3-5-1-1, Cesc Fabregas e Tiemoue Bakayoko a centrocampo insieme al francese ex-Leicester. Ciò significherebbe che Pedro andrebbe in panchina, lasciando Eden Hazard nel ruolo di numero 10 dietro la prima punta Alvaro Morata. Willian e Michy Batshuayi sarebbero le eventuali alternative. Marcos Alonso sembra certo di iniziare a sinistra, ma sul resto della difesa ci sono molti dubbi. Tuttavia, Conte ha indicato che Cahill partirà sul lato sinistro della difesa. Ciò potrebbe significare che Davide Zappacosta o Cesar Azpilicueta giocheranno destra, con David Luiz, Antonio Rudiger e Andreas Christensen i giocatori che combatteranno per gli altri due spot nelle “back three”. Victor Moses ancora fuori per infortunio.

kanté

Come arriva il Manchester United

Dopo aver utilizzato il 3-4-1-2 nella vittoria contro il Tottenham Hotspur, José Mourinho potrebbe riproporre lo stesso sistema contro il Chelsea. Antonio Valencia, Phil Jones e Ashley Young si sono riposati non giocando in Champions League, dovrebbero quindi essere del match dal primo minuto. Se la scelta della difesa a 3 dovesse essere confermata, accanto a Jones scenderanno in campo Bailly e Smalling. Le opzioni al centro del campo sono limitate, per cui Ander Herrera e Nemanja Matic sono chiamati al tour de force. Henrikh Mkhitaryan ha giocato 45 minuti contro il Benfica, dopo che Jesse Lingard è stato costretto ad uscire per un infortunio alla schiena. Così l’armeno potrebbe continuare nel ruolo di trequartista alle spalle di Romelu Lukaku e Marcus Rashford. Anthony Martial invece dovrebbe partire dalla panchina, per poi entrare a gara in corso. 

 

Probabili formazioni Chelsea-Manchester United

Chelsea (3-5-1-1): Courtois; Rudiger, Luiz, Cahill; Azpilicueta, Kanté, Bakayoko, Fabregas, Alonso; Hazard; Morata. All.: Conte.

MANCHESTER UNITED (3-4-1-2): De Gea; Bailly, Smalling, Jones; Valencia, Herrera, Matic, Young; Mkhitaryan; Rashford, Lukaku. All.: Mourinho.