Premier League, Martial abbatte il Tottenham sotto la pioggia di Manchester

Le prime emozioni della giornata di Premier League arrivano dall’Old Trafford, casa del Manchester United, dove i Red Devils hanno battuto il Tottenham Hotspurs.

Al “Teatro dei Sogni” va in scena la prima sfida della giornata di Premier League, che valeva moltissimo, per la classifica, e per il futuro del campionato inglese, perché si affrontavano le due seconde della classe, appaiate in classifica con gli stessi punti, alla stessa distanza della capolista Manchester City

Le due contendenti hanno dato vita ad una grande gara, soprattutto dal punto di vista dell’intensità, con il Manchester United che ha spiccato soprattutto con la solita fisicità, e dopo un primo tempo più equilibrato i Red Devils hanno creato di più nella ripresa, sono andati vicini a vantaggio con il palo di Lukaku, per poi segnare, e vincere, grazie al subentrante Martial, che su spizzata del belga, a campo aperto ha potuto affrontare e battere Lloris.

Gara in parte sfortunata degli Spurs, che sono pure andati vicinissimi al vantaggio, ma il brutto pomeriggio di Dele Alli, unito all’assenza di Kane, e anche l’assenza di un vero e proprio “piano B” di Pochettino, hanno reso il tutto più difficile contro una delle difese meno perforate d’Europa.

Adesso Mourinho è a -2 dal Manchester City, in attesa della gara dei Citizens contro il West Bromwich Albion, mentre il Tottenham potrebbe allontanarsi dalla vetta, e vedere avvicinare sia Arsenal che Chelsea, che sono alle spalle.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benedetto Greco

Informazioni sull'autore
Match analyst Longomatch e Osservatore calcistico ROI Italia.
Tutti i post di Benedetto Greco