Positivo al Coronavirus: si suicida medico del Reims

Una triste notizia giunge dalla Francia: Bernard Gonzalez, medico del Reims, si è tolto la vita dopo aver scoperto di essere positivo al Coronavirus.

Una triste e cupa storia quella che giunge dalla Francia. Una storia che vede purtroppo protagonista, Bernard Gonzalez , storico medico del Reims, club della Ligue 1 francese che, dopo aver appreso di essere positivo al Coronavirus, ha deciso di togliersi la vita.

La tragica notizia della morte del 61 enne che da 23 anni lavorava con il club biancorosso, è stata diramata dalla stessa società mediante una nota sul proprio sito:

Siamo distrutti, lo Stade Reims piange il dottor Bernard Gonzalez. Quello del club, ma anche di centinaia di abitanti di Reims di tutte le età. Era qui da 23 anni.

Ligue 1 in lutto: muore a 61 anni medico del Reims

Anche il sindaco della cittadina ha tenuto a sottolineare che si è trattato di suicidio:

Ho appreso che ha lasciato una lettera in cui ha spiegato di essere risultato positivo al Covid-19.

Il dottor Gonzalez, sebbene si trovasse in quarantena nella propria abitazione con sua moglie, anch’essa contagiata dal virus, era in splendida forma riferiscono fonti mediche vicine al club. Le ragioni che hanno spinto l’esperto medico ad un simile gesto restano quindi tuttora di difficile comprensione.

Il presiedente del Reims, Jean-Pierre Caillot si è dichiarato, ad ogni modo, tristemente sbalordito dall’accaduto e ha aggiunto:

Questa pandemia sta colpendo lo Stade Reims al cuore: ci ha lasciato una personalità di Reims e un grande professionista dello sport. Tutti i miei pensieri, quelli del club di cui rimarrà una figura forte, vanno a sua moglie e ai suoi genitori. Oggi è un dramma che ci colpisce.

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi