Pasti sostitutivi dimagranti migliori: come funzionano, quanti kg si perdono e opinioni

A volte lo sport non basta a perdere peso e richiede qualche sforzo in più a tavola: i pasti sostitutivi possono essere la soluzione. Ma quali sono i pasti sostitutivi dimagranti migliori?

Una dieta dimagrante potrebbe essere troppo stressante da organizzare, specialmente se si mangia spesso fuori per lavoro o non si ha il tempo di mettersi ai fornelli.

I pasti sostitutivi offrono un salvagente a tutti coloro che cercano un modo semplice, veloce e comodo per tagliare le calorie, dimagrire e sentirsi al top.

Inoltre questi prodotti possono aiutare a tenere sotto controllo le patologie legate al sovrappeso e all’obesità, prima tra tutte il diabete di tipo 2.

Cosa sono e come funzionano i pasti sostitutivi?

I “sostitutivi pasto” non sono altro che formulazioni bilanciate sotto il profilo nutritivo e calorico in grado di sostituire uno o due pasti principali della giornata.

Questi prodotti si presentano sotto forma di barrette o polvere perfettamente equilibrate e facili da consumare in qualunque situazione.

Da un lato c’è la ricchezza di nutrienti (proteine, vitamine e minerali) mentre dall’altro lato contengono pochissime calorie. Quante calorie ha un pasto sostitutivo? Solitamente intorno a 200-400 Kcal.

Per perdere peso mantenendo la massa muscolare non bisogna far altro che mescolare la polvere a un bicchiere di latte o acqua o consumare barrette pasti sostitutivi.

I sostitutivi pasti sono perfetti anche per chi deve mantenere il peso forma dopo essere dimagrito con le formule sostitutive.

L’identikit del pasto sostitutivo

I sostitutivi pasto che possono sostituire uno o due pasti principali,  presentano un perfetto bilanciamento tra micro e macro nutrienti e calorie.

A livello energetico un sostitutivo del pasto può definirsi tale soltanto se apporta un apporto calorico tra 200 e 400 Kcal.

Dal punto di vista proteico, invece, deve contenere una buona percentuale di proteine (che si aggira intorno al 25-50% dell’apporto energetico).

I grassi non devono superare la soglia del 30% del contenuto energetico di ciascuna porzione e devono comprendere come minimo 1 g di acido linoleico.

Infine ogni dose deve contenere almeno il 30% di vitamine (vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina D e vitamina E) e minerali (perlomeno 500 ml di potassio).

Per quanto riguarda le fibre, pur non essendoci raccomandazioni nella normativa europea in materia, un pasto sostitutivo dimagrante dovrebbe contenere 10-30 g per porzione.

Quando assumere i pasti sostitutivi

Le barrette sostitutive del pasto o le formule in polvere permettono di mettere ordine in una dieta disordinata e perdere peso in caso di sovrappeso e obesità.

Quanti Kg si perdono con i pasti sostitutivi? Le ricerche evidenziano un effetto dimagrante pari più o meno al 4% del peso corporeo in 3 mesi.

Per capire quando assumere i sostitutivi pasto è necessario avere chiaro in mente che esistono i pasti TDR o total diet replacement per sostituire la dieta sotto controllo medico e i sostitutivi pasto parziali per sostituire uno o due pasti (oggetto del nostro articolo).

I sostitutivi pasto parziali forniscono una miscela di nutrienti appositamente dosata e sfruttano le fibre per aumentare il volume nello stomaco e donare un senso di sazietà. Eppure richiedono la supervisione di uno specialista per evitare di ridurre troppo l’apporto calorico e incorrere in altre problematiche.

In questo senso è necessario studiare il giusto apporto calorico da raggiungere con i sostitutivi pasto ed evitare la riduzione drastica dell’apporto calorico.

Una dieta con pasti sostitutivi con una riduzione drastica dell’apporto calorico potrebbe causare malnutrizione, disturbi metabolici, insonnia, caduta dei capelli e altro ancora.

Pasti sostitutivi fatti in casa

Sì, è possibile preparare pasti sostitutivi fatti in casa semplicemente miscelando latte, yogurt, verdure, frutta secca, frutta fresca e Whey Protein.

I sostitutivi pasto fatti in casa sono ottimi per cambiare un po’ il gusto e non scivolare nella monotonia, ma potrebbero causare carenze anche gravi. D’altronde è difficile dosare i nutrienti per sostituire un pasto.

Controindicazioni

I pasti sostitutivi fanno male? Il consumo di pasti sostitutivi dimagranti non fa male in senso stretto, ma potrebbe nascondere qualche piccola insidia.

Gli effetti collaterali (es. dolori addominali  e diarrea) possono essere determinati dalla scelta di non farsi seguire da uno specialista, dal mancato rispetto delle indicazioni e dall’uso prolungato.

Al contrario un trattamento prolungato nel tempo potrebbe causare carenze nutrizionali e patologie anche piuttosto gravi.

I sostitutivi pasto non andrebbero usati in caso di problemi a reni e fegato in modo da evitare un sovraccarico dell’attività di filtraggio di questi organi.

Semaforo rosso anche per le donne incinte, le donne che allattano, i bambini e gli adolescenti in fase di sviluppo.

Come trovare i migliori pasti sostitutivi

Non tutti i prodotti in commercio sono uguali e, non potendo stilare una classifica dei pasti sostitutivi in commercio, occorre sapere come scegliere quello giusto.

  • Etichetta – L’etichetta racconta la formulazione del sostitutivo pasto tra ingredienti e allergeni per ogni dose.
  • Allergeni – Alcuni sostitutivi pasto potrebbero contenere allergeni in grado di scatenare reazioni in persone sensibili o allergiche.
  • Vegan – Le persone che seguono una filosofia cruelty free a tavola dovrebbero strizzare l’occhio a pasti sostitutivi proteici privi di ingredienti provenienti da fonti animali.
  • Zuccheri – Molte formulazioni contengono zuccheri e dolcificanti in grado di rendere più gradevole il sapore. Eppure questa scelta potrebbe ridurre l’efficacia dimagrante e causare problemi.
  • Rapporto qualità/prezzo – Chi consuma i pasti sostitutivi dovrebbe assicurarsi prodotti con un ottimo rapporto qualità/prezzo in modo da non rinunciare a causa dell’investimento economico.

Pasti sostitutivi dimagranti migliori su Amazon

Quali sono i migliori pasti sostitutivi per dimagrire? Meglio la polvere o le barrette pasto sostitutivo?

Diciamo che non esiste un miglior pasto sostitutivo dimagrante in assoluto, visto che bisognerebbe scegliere in base alle esigenze personali.

Si può scegliere tra pasti sostitutivi PesoForma, pasti sostitutivi Herbalife, una proposta Foodspring sostitutivo pasto o Shake sostitutivo pasto, pasti sostitutivi per anziani inappetenti e altro ancora.

È possibile acquistare i pasti sostitutivi dimagranti in farmacia o erboristeria o i pasti sostitutivi Decathlon e altri negozi specializzati, ma l’acquisto online presenta dei vantaggi in più.

Il catalogo di pasti sostitutivi Amazon offre una scelta più ampia di prodotti, descrizione profilo nutrizionale e recensioni consumatori.

In mancanza di punti di riferimento, infatti, le recensioni aiutano a rispondere alle numerose domande, tipo “il Peso forma pasto sostitutivo funziona” e quali “frullati proteici sostitutivi del pasto provare”

Per aiutarvi nella scelta del miglior pasto sostitutivo su Amazon abbiamo selezionato alcuni dei prodotti più apprezzati da chi li ha provati.

Offerta
Hyper Sostituto Pasto Dimagrante 1000 Gr Gusto Vaniglia Ideale per la Perdita e il Controllo del Peso Non Contiene Glutine Non Contiene Aspartame
  • Slim Shake è un sostitutivo del pasto, che apporta una perfetta ed equilibrata quantità di macro e micronutrienti aiutando a controllare il peso corporeo e promuovendo un sano e graduale dimagrimento
  • Slim Shake: - sostituisce un pasto apportando il giusto equilibrio di proteine carboidrati grassi vitamine e sali minerali - sono ipocalorici quindi aiutano a perdere peso senza il rischio di incorrere in carenze nutrizionali
  • Contiene: - proteine del latte: indispensabili per donare energia e mantenere tonica e forte la muscolatura, ottima fonte di nutrimento ipocalorico - un ricco complesso di vitamine del gruppo B che sostengono tutti i processi metabolici
  • La sostituzione di 2 pasti giornalieri nell'ambito di una dieta ipocalorica con Slim Shake contribuisce alla perdita di peso; la sostituzione di un pasto giornaliero nell'ambito di una dieta ipocalorica contribuisce al mantenimento del peso
  • La perdita di peso è ottenuta nell'ambito di un regime alimentare ipocalorico, i pasti sostitutivi devono essere utilizzati in associazione di altri alimenti; durante la dieta è molto importante mantenere giornalmente un adeguato apporto di liquidi
Offerta
Pesoforma Barrette Cioccolato al Latte, Pasti Sostitutivi Dimagranti, 12 x 31g
  • PERDITA E CONTROLLO DEL PESO: 2 barrette Pesoforma sono un pasto completo con solo 234 kcal. I pasti sostitutivi sono alimenti efficaci per la perdita e il mantenimento del peso, scientificamente testati
  • PERDITA E CONTROLLO DEL PESO: 2 barrette Pesoforma sono un pasto completo con solo 234 kcal. I pasti sostitutivi sono alimenti efficaci per la perdita e il mantenimento del peso, scientificamente testati
  • 1 PASTO COMPLETO ED EQUILIBRATO: contiene 23 vitamine e minerali e il corretto equilibrio fra proteine, carboidrati e grassi, come da regolamento UE
  • RICCO IN PROTEINE: ogni pasto sostitutivo contiene il 25% di proteine, che contribuiscono al mantenimento della massa muscolare
  • PENSATO PER LE TUE ESIGENZE: Utilizzali all’interno di un piano dieta ipocalorico per ritrovare la tua forma o semplicemente quando non hai tempo per cucinare e non vuoi rinunciare ad un pasto completo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus