Parma-Inter, Diretta Streaming Live, 23° giornata di Serie A, 09-02-2019

Parma-Inter, 23° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta streaming su DAZN. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Q.

Il Parma di D’Aversa viene dall’ottima prestazione ottenuta allo Stadium, visto che è riuscita a recuperare due reti di svantaggio dai bianconeri. E’ passata dal 3-1, al 3-3 nel finale e questo risultato è un’altra iniezione di fiducia per la squadra. 

Si può dire rappresenti una delle rivelazioni positive di questa stagione. Da neo promossa nessuno si aspettava che fosse così convincente ed in grado di mettere in difficoltà i primi della classe. 

A settembre è riuscita a regalarsi una vittoria importante contro l’Inter, a S.Siro, dopo che era stata per ben tre anni in categorie inferiori. 

L’Inter, invece, è ad un bivio importante della sua stagione. C’è il rischio di perdere il terzo posto e la zona Champions. Le avversarie piano piano si avvicinano, 1 punto in tre partite, troppo poco.

Ora bisogna andare in Emilia e dimenticarsi delle ultime prestazioni. Occorre vincere, per allontanare gli spettri, recuperare fiducia nel gruppo, nelle sue qualità tecniche.

Appuntamento allo stadio Ennio Tardini di Parma per sabato 9 febbraio alle ore 20,30. 

Parma-Inter, 23° giornata di Serie A

Come vedere Parma-Inter in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Parma-Inter,  quarto anticipo della 23° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta streaming su Dazn.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Q per guardare la partita in diretta streaming live. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Parma-Inter 

In totale sono 56 le partite tra la squadra emiliana e quella lombarda. Il bilancio è in equilibrio, dato che sono 19 le vittorie dei ducali, 16 i pareggi e 21 quelle dei milanesi. 

Le sfide nella massima serie sono 50, mentre le restanti 6 riguardano la coppa nazionale. Non ci sono stati precedenti tra le due formazioni in ambito europeo.

Per la Coppa Italia l’ultima doppia sfida è avvenuta nella stagione 2005-06, in occasione degli ottavi di finale. Il match d’andata si è disputato il 30 novembre 2005, con la rete di Martins al settantaquattresimo minuto. Il ritorno giocato il 12 gennaio 2006 è terminato a reti bianche.

L’ultimo match giocato in Serie A è stato il 15-09-2018, con la vittoria esterna dei ducali al Meazza di S.Siro. Un ottimo ingresso nel calcio che conta dopo un periodo di tre anni passato nelle categorie minori. 

L’ultimo successo della formazione emiliana è stato siglato il 1 novembre 2014, con un 2-0, grazie alla doppietta di Paolo De Ceglie.

Il pronostico di questa sfida vede un X2, condito da Under 2,5 e Goal. 

Probabili Formazioni Parma-Inter 

D’Aversa ha un problema in mezzo al campo, con la squalifica di Barillà. Il suo sostituto, con ogni probabilità, sarà il giocatore Dezi.  Scozzarella e Stulac potrebbero convivere al centro del campo, oppure ci sarà un ballottaggio tra i due. 

In avanti no ci sono sorprese per due posti, con  Gervinho e Inglese titolari inamovibili. Al loro fianco dovrebbe esserci spazio per l’ex Biabiany.  

Ecco l’undici titolare schierato da D’Aversa con un 4-3-3: Sepe tra i pali, Iacoponi, Alves, Bastoni e Gagliolo in difesa, con Scozzarella, Stulac e Kucka ad agire a centrocampo. In avanti, Biabiany, Gervinho ed Inglese.

Spalletti non è in un momento molto facile, con la panchina che traballa. Dovrà fare a meno di Politano, ancora fuori per la squalifica inflittagli nella gara con il Torino. Nainggolan dovrebbe trovare spazio dal primo minuto davanti ad Icardi.

Ecco l’undici di partenza schierato dal tecnico toscano, con il suo solito 4-2-3-1. In porta Handanovic, difesa a quattro con Cedric e Asamoah sugli esterni, De Vrij e Skriniar al centro della difesa. Sulla linea di centrocampo, nella zona mediana Vecino e Brozovic, mentre sulla trequarti Perisic, Nainggolan e Candreva a supportare l’unica punta Icardi.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Bastoni, Gagliolo; Scozzarella, Stulac, Kucka; Biabiany, Inglese, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Perisic, Nainggolan, Candreva; Icardi. Allenatore: Spalletti

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega