Pallone d’oro 2019 a Messi: la Juventus accusa Real Madrid e Barcellona

Lionel Messi vince il suo sesto pallone d’oro ed è subito polemica Ronaldo arrivato solo terzo. Il difensore bianconero Giorgio Chiellini va giù pesante con il real madrid: “Nel 2018 Ronaldo meritava il Pallone d’Oro. E’ stato un furto, il Real Madrid decise che non doveva vincerlo”

Un pallone d’oro 2019 tra polemiche ed accuse. La vittoria di Lionel Messi ha totalmente spaccato l’opinione pubblica provocando critiche e veleni. C’è chi considera meritato il suo sesto riconoscimento e chi invece non sembra essere d’accordo con l’assegnazione di questo trofeo.

Fatto sta che anche questa volta è la Pulce ad aver dominato la scena eclissando candidati di spessore come il campione d’Europa con il Liverpool, Van Dijk e il portoghese Ronaldo che ha vinto Serie A e Nations League. Ed è proprio quest’ultimo che, nonostante la sua assenza alla cerimonia di premiazione, è riuscito comunque ad attirare le attenzioni su di se. 

Il calciatore bianconero neanche quest’anno è riuscito ad arrivare al pallone d’oro, posizionandosi solo al terzo posto e la sua vittoria, come miglior calciatore non ha placato il grande fronte polemico nato immediatamente dopo il Gran Gala. A dare voce alla diatriba è stato, in particolar modo, il difensore bianconero Giorgio Chiellini. 

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini, Fonte: Direttagoal

Riconosciuto come uno dei miglior difensori della scorsa stagione, l’ex capitano della Juventus non ha trattenuto il suo disaccordo e ai microfoni di Sky si è scagliato contro il prestigioso premio francese e contro il Real Madrid dichiarando: “Il furto a Cristiano Ronaldo è stato lo scorso anno, non questo. Il Real Madrid ha deciso di non farglielo vincere. È stato palese. Modric non era nemmeno nel suo migliore anno. Quest’anno era invece difficile con RonaldoMessi e Van Dijk, è come scegliere tra FedererNadal e Djokovic. Se volevi premiare la Champions c’era Van Dijk, se volevi premiare il lavoro col club c’era Cristiano. Poi c’è Messi che fa sempre benissimo col suo Barcellona. Noi Cristiano Ronaldo ce lo teniamo stretto. Il Pallone d’oro l’anno scorso, secondo la logica, lo avrebbe dovuto vincere Griezmann o Mbappé “.

Parole forti da parte del difensore che in riferimento alla passata edizione del premio, vinta da Modric ammette il suo disappunto e prende le parti del suo compagno Ronaldo. A fare eco alla sua voce e a rendere il clima ancora più teso, c’è anche il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, che ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport

“È difficile dire se sia stato tolto un Pallone d’Oro a Cristiano Ronaldo, però è indubbio che certe società come Real Madrid e Barcellona abbiano un grande peso. Noi pensavamo che meritasse di vincerlo quest’anno, figuriamoci l’anno scorso quando ha segnato 15 gol in Champions League, di cui 6 dagli ottavi di finale in poi. Chiellini ha detto una cosa sacrosanta: Ronaldo e Messi sono come Federer e Nadal, se in questi anni lo vince un terzo fa uno strano effetto”. Sul futuro del portoghese poi aggiunge: “Cristiano Ronaldo resterà alla Juve, su questo non ci sono dubbi. Ha passato un momento difficile per il problema al ginocchio, però sta tornando al top. La sua presenza ha migliorato tutto il nostro club”. 

Insomma una cerimonia che a tratti ha assunto le sembianze di un processo nel quale l’ imputato Real Madrid non lascia filtrare ancora nessuna replica ufficiale alle accuse mossegli. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Federica Mendicino

Informazioni sull'autore
Nata a Salerno ma residente a Napoli. Studentessa universitaria amante del calcio ed in particolare della Juventus, la squadra del cuore. Appassionata di cinema ,di lettura e dell'arte in tutte le sue forme.
Tutti i post di Federica Mendicino