Olimpiadi Tokyo 2021: Italia scnfitta dalla Francia nella sciabola. Testa perde contro Petecio

Olimpiadi Tokyo 2021, non basta una grande Michela Battiston: Italia femminile della sciabola sconfitta dalla Francia. Irma Testa penalizzata contro la Petecio.

Miracolo sfiorato: l’Italia della sciabola femminile perde la semifinale a squadre contro la Francia (45-39). Il quartetto transalpino si è dimostrato superiore nel corso delle nove riprese, ma Michela Battiston, subentrata a Criscio nel settimo assalto sul punteggio di 14-30, ha fatto qualcosa di sensazionale sconfiggendo la sua diretta avversaria, Charlotte Lembach, con un netto 18-5.

Ridotto a tre stoccate il gap, il quartetto italiano non è riuscito a replicare l’ottima prestazione nei due assalti finali: la fuoriclasse Manon Brunet, (numero tre al mondo), ha sconfitto Irene Vecchi 5-1 ristabilendo la distanza di sicurezza. Nella nona frazione Rossella Gregorio ha provato a ricucire lo strappo, ma si è dovuta accontentare di un semplice 6-5 contro la Berder, che ha spedito le sue compagne in finale, (contro la Russia), grazie a un punteggio complessivo di 45-39.

Il logo delle Olimpiadi di Tokyo 2021 (foto da: wikimedia.org)

Delusione dalla boxe: nei pesi piuma (54 kg) l’avventura di Irma Testa si interrompe alle semifinali contro la filippina Petecio. Dopo le prime due riprese, vinte una per parte, il verdetto dei giudici, piuttosto discutibile, ha assegnato la terza frazione all’asiatica. Una ripresa in cui Irma si era ben comportata, mettendo a segno un dritto e gancio sinistro, replicato da un gancio e un diritto che avrebbero dovuto valerle la vittoria. I giudici sono stati di diverso avviso, e sarà la Petecio a giocarsi l’oro contro la vincente del match tra Kariss Artingstall e Sena Irie.