Calciomercato Napoli: si sblocca l’affare Valdifiori, Immobile obiettivo per l’attacco

Calciomercato Napoli in tempo reale – (@Stadiosport.it)

Dopo i problemi emersi negli ultimi giorni, il Napoli sembra finalmente pronto a regalare a Maurizio Sarri il primo acquisto in vista della prossima stagione. Mirko ValdifioriSi tratta di Mirko Valdifiori, pupillo del neo tecnico partenopeo che dunque è pronto a riabbracciare uno degli assoluti protagonisti dell’ultima brillante annata del suo Empoli. L’affare, definito tra i due club sulla base di 5,5 milioni di euro più 500.000 di bonus, si era impantanato per una clausola che il presidente De Laurentiis aveva intenzione di apporre nel contratto del centrocampista, clausola in forza della quale Valdifiori sarebbe potuto essere ceduto dopo due anni a qualsiasi altra squadra senza il suo consenso. Questa intenzione è venuta però meno in seguito all’evidente contrarietà dell’entourage del calciatore il quale, superato tale intoppo, andrà a guadagnare circa 800mila euro più bonus per i prossimi quattro anni.

Con l’Empoli potrebbero approfondirsi i discorsi anche per Hysaj e Saponara per cui si era ipotizzato di mettere in piedi una mega trattativa (che comprendesse anche il cartellino di Valdifiori) sulla base di circa 20 milioni di euro complessivi. In realtà l’accelerata decisiva c’è stata solo per Valdifiori mentre i discorsi per il terzino e per il trequartista sono stati rimandati. Rimangono comunque due nomi caldi.

Calciomercato Napoli, proseguono i contatti per Immobile

Ciro Immobile

Intanto il Napoli vuole proseguire nella sua opera di ‘italianizzazione’ cercando di mettere le mani su Ciro Immobile, pronto a vestirsi di azzurro dopo l’esperienza con più ombre che luci in quel di Dortmund. Il giocatore napoletano andrebbe a sostituire nello scacchiere di Sarri Duvan Zapata che potrebbe lasciare il capoluogo campano per provare una nuova esperienza in in un club che possa garantirgli più spazio. Higuain dovrebbe essere ancora una volta il punto fermo in avanti a meno di offerte clamorose dalla Premier o a patto che lo stesso goleador argentino non decida di puntare i piedi e chiedere la cessione (in quel caso occhio anche all’interesse di squadre italiane, Roma in primis).

Tra De Laurentiis e lmmobile c’è già stato un contatto in Svizzera: nessun problema per le cifre sull’ingaggio, da discutere l’eventuale somma da sborsare per il suo cartellino con il Borussia Dortmund che chiede almeno 15 milioni di euro. Sicuramente i contatti tra le parti proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Una piccola grana da risolvere riguarda invece Lorenzo Insigne: il manager del giocatore, Antonio Ottaiano, ha affermato che Insigne si sente trascurato dalla società e che ancora non ci sono stati segnali per un eventuale rinnovo con adeguamento del contratto. Molti club, italiani ed esteri, sono vigili sulla sua situazione.

Chiudiamo infine con la girandola di portieri: Rafael ed Andujar sono destinati a lasciare Napoli e a far spazio a Reina, di ritorno dal Bayern Monaco, e Sepe, sempre che l’ex Empoli si accontenti di fare il secondo all’estremo difensore spagnolo.

Dario Camerota