Calciomercato Juventus: parte la caccia al 10, Oscar e Isco sul taccuino bianconero

Calciomercato Juventus in tempo reale – (@Stadiosport.it)

Tevez è ormai un dolce ricordo per i tifosi bianconeri che hanno appreso con tristezza l’ufficialità dell’approdo dell’Apache al Boca Juniors. La Juventus deve però guardare avanti ed è già partita la corsa al possibile sostituto.

Hazard e Oscar

Il preferito di Allegri resta Oscar, ventitrenne in forza al Chelsea, che a Londra non è considerato assolutamente indispensabile sebbene piaccia molto a Josè Mourinho e ai sostenitori dei Blues. Intriga moltissimo anche Isco (che il Real vorrebbe inserire come contropartita in una possibile trattativa Pogba) ma sia per il brasiliano che per lo spagnolo non basteranno meno di 40 milioni di euro. La Juventus, con l’acquisto di Dybala e Mandzukic oltre a quello a dello svincolato Khedira, ha già speso infatti circa 60 milioni e sarebbe necessario un ulteriore sacrificio.

Più economico, e al momento più realistico, l’obiettivo Jovetic: il montenegrino è seguito anche dalla Roma ma la Juve è in vantaggio e mercoledi ci sarà un incontro con il suo agente Ramadani. Chiesto al City il prestito con diritto di riscatto, da Manchester chiedono una cessione a titolo definitivo. Si continuerà a trattare.

In uscita resta Llorente con il Liverpool che ha manifestato un tiepido interesse poi ulteriormente affievolitosi con l’ingaggio plurimilionario di Roberto Firmino da parte dei Reds. L’ex Bilbao resta in orbita Wolfsburg e Monaco (qualora dovesse sfumare Destro) ma non è da escludere che altri club di Liga possano farsi sotto. Anche Arturo Vidal non è così sicuro di restare in bianconero: Arsenal e Real Madrid tengono d’occhio la situazione con molta attenzione.

Calciomercato Juventus: il Barca sempre in pole per Pogba

PogbaIn Spagna non c’è giorno che i media catalani non concentrino la loro attenzione su Paul Pogba. Il centrocampista francese è il primo obiettivo del nuovo Barcellona che prima però dovrà concentrarsi sulle elezioni presidenziali. Ogni possibile trattativa è dunque rimandata a fine luglio anche se i contatti sono continui con Braida, uomo mercato dei blaugrana, che potrebbe incontrare Marotta già a metà di questa settimana per fare il punto della situazione. Joan Laporta, uno dei candidati alla presidenza, ha ammesso che “Pogba è il giocatore che più di tutti si adatta allo stile del Barcellona”. Trovata elettorale o meno, il francese resta in orbita del club spagnolo, resta da capire se la Juve decida di sacrificare il proprio fenomeno già quest’estate o rimandare ogni discorso al 2016.

Come possibile sostituto la Juventus segue Gerson del Fluminense per cui c’è da battere la concorrenza proprio del Barca. Marotta ha già pronti 12 milioni per strappare il talentuoso centrocampista al club brasiliano.

Dario Camerota