NBA2019/20, Risultati 15 Novembre: Lakers e Celtics non si fermano. Harden e Beal dicono 44

La nottata NBA, 15 Novembre 2019, ha visto disputarsi otto partite. Si confermano in vetta alle rispettive Conference Boston Celtics e Los Angeles Lakers. La squadra di coach Stevens centra la decima vittoria consecutiva espugnando il Chase Center di San Francisco, con un 105-100 sui Golden State Warriors, che lottano ma perdono ancora (6° ko in fila). Sfida equilibrata, che ha visto spiccare per gli ospiti Jayson Tatum (24+8 rimbalzi), Kemba Walker (20+5 rimbalzi ed altrettanti assist) e Jaylen Brown (22+8 rimbalzi), mentre nella squadra di coach Kerr il migliore è stato Alec Burks (20). Allo Staples Center di Los Angeles, invece, i Sacramento Kings (21+8 rimbalzi per Buddy Hield) fanno sudare i Lakers, che la spuntano grazie a due liberi di LeBron James (29+11 assist) con 5.5″ da giocare e alla stoppata di Anthony Davis sul tiro per il pareggio di Harrison Barnes sulla sirena.

Vincendo stanotte sul campo di Golden State, i Celtics hanno ottenuto la 10° W consecutiva, confermandosi in vetta alla Eastern Conference (foto da: youtube.com)

Come prestazioni individuali di rilievo, ci spostiamo rispettivamente al Toyota Center di Houston e al Target Center di Minneapolis. In Texas, James Harden prende ancora una volta per mano i Rockets, condotti al successo sugli Indiana Pacers (102-111) con una prestazione da 44 punti (13/26 dal campo), 8 rimbalzi, 5 assist e 4 rubate, supportato da Ben McLemore (21) e da Russell Westbrook (17+8 rimbalzi e 6 assist, pur tirando male (5/21)). Negli ospiti i migliori sono Domantas Sabonis (18+13 rimbalzi) e Doug McDermott (18+5 rimbalzi). A Minneapolis, invece, i Washington Wizards dominano i Minnesota Timberwolves (137-116) grazie ad un super Bradley Beal (44+10 assist e 15/22 al tiro), in cooperazione con Moritz Wagner (30+15 rimbalzi); inutili per i locali le prove di Karl-Anthony Towns (36+10 rimbalzi) e di Robert Covington (20+6 rimbalzi).

Anche nelle altre partite non sono mancate le emozioni. A partire dalla Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City dove, dopo un overtime, i Thunder hanno mandato al tappeto i Philadelphia 76ers (119-127). Decisivi per la vittoria della squadra di coach Donovan gli apporti di Danilo Gallinari (28+7 rimbalzi), Chris Paul (27+8 rimbalzi e 5 assist) e Shai Gilgeous-Alexander (24); ai Sixers non bastano Joel Embiid (31+12 rimbalzi), Josh Richardson (28) e Tobias Harris (21+6 rimbalzi). Amaro il ritorno da ex di Mike Conley (15 e 5/19 al tiro) al FedEx Forum di Memphis, in maglia Utah Jazz. A spuntarla di misura (106-107), infatti, sono i Grizzlies, guidati dal sempre più convincente rookie Ja Morant (25+8 assist) e da Dillon Brooks (20), mentre nei Jazz non evitano il ko gli sforzi di Donovan Mitchell (29+9 rimbalzi e 5 assist), Rudy Gobert (23+17 rimbalzi e 5 stoppate) e Bojan Bogdanovic (20).

Sconfitte sul filo di lana anche per San Antonio Spurs e Detroit Pistons. La squadra di coach Popovich cade (4° sconfitta di fila) all’Amway Center di Orlando per mano dei Magic, che s’impongono 109-111 grazie ad un paio di triple nel momento decisivo del francese Evan Fournier (26); bene anche Terrence Ross (20 dalla panchina), mentre DeMar DeRozan (21+5 assist) è il top-scorer nei texani. I Pistons, a loro volta, escono sconfitti (106-109) dallo Spectrum Center di Charlotte. Partita decisa dal buzzer-beater da tre punti di Malik Monk (19); rilevanti negli Hornets anche le prove di Terry Rozier (19) e di Devonte Graham (18+10 assist e 5 rimbalzi); negli ospiti si mette in luce Langston Galloway (32).

Di seguito, il riepilogo della notte:

DETROIT PISTONS (4-9) @ CHARLOTTE HORNETS (5-7) 106-109

SAN ANTONIO SPURS (5-7) @ ORLANDO MAGIC (5-7) 109-111

INDIANA PACERS (7-5) @ HOUSTON ROCKETS (9-3) 102-111

UTAH JAZZ (8-4) @ MEMPHIS GRIZZLIES (5-7) 106-107

WASHINGTON WIZARDS (3-7) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (7-5) 137-116

PHILADELPHIA 76ERS (7-5) @ OKLAHOMA CITY THUNDER (5-7) 119-127 OT

BOSTON CELTICS (10-1) @ GOLDEN STATE WARRIORS (2-11) 105-100

SACRAMENTO KINGS (4-7) @ LOS ANGELES LAKERS (10-2) 97-99

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo