NBA Playoff 2019, Recap 13 Aprile: Curry trascina Golden State. Sorprese Brooklyn, Orlando e San Antonio

Hanno preso il via nella notte i Playoff 2019 di NBA. Subito quattro sfide valevoli per il primo turno. E non sono assolutamente mancate le sorprese, con una certezza, i Golden State Warriors. I Campioni in carica, grandi favoriti per il titolo anche quest’anno, regolano subito alla Oracle Arena i Los Angeles Clippers. Dopo un avvio equilibrato, i padroni di casa allungano in chiusura di primo periodo (27-36 al 12′); gli angeleni rientrano e vanno anche avanti a metà secondo periodo (42-40 a 6’57” dalla pausa lunga). Al momento di rietrare negli spogliatoi, però, gli Warriors hanno nuovamente accelerato (56-69). Nella ripresa, i ragazzi di coach Kerr gestiscono bene la situazione e la chiudono con un comodo +17. Sugli scudi Steph Curry (38 (8/12 da tre)+15 rimbalzi e 7 assist, nuovo recordman di triple ai Playoff), supportato da Durant (23, espulso nel quarto periodo per un diverbio con Beverley) e da Green (17+7 rimbalzi e 7 assist). Ai Clippers non bastano Harrell (26+5 rimbalzi), Williams (25+9 assist) e Gilgeous-Alexander (18+5 rimbalzi); prestazione sottotono per Gallinari (15+8 rimbalzi e 4/14 al tiro).

Stephen Curry ha trascinato gli Warriors alla vittoria in Gara-1 sui Clippers. 38 punti, 15 rimbalzi e 7 assist per il #30, che tocca quota 386 triple ai Playoff, superando l’ex primatista Ray Allen (foto da: youtube.com)

Le altre tre partite, invece, hanno visto tutte vincere la compagine sulla carta sfavorita. A partire dai Brooklyn Nets, splendidi vincitori nel debutto del Wells Fargo Center di Philadelphia contro i Sixers, nel match che ha aperto questi Playoff. La squadra di coach Atkinson mette in chiaro le cose sin dal primo quarto (31-22), per poi respingere qualsiasi tentativo di rientro da parte dei padroni di casa, che pagano una serata disastrosa da tre (3/25) e dei vari Simmons, Redick e Harris. Non sono sufficienti Butler (36+9 rimbalzi) ed Embiid (22+15 rimbalzi e 5 stoppate), mentre i Nets sognano grazie a Russell (26), LeVert (23) e Dinwiddie (18).

Esordio amaro anche per Toronto Raptors e Denver Nuggets. Alla Scotiabank Arena, a fare lo scherzetto sono gli Orlando Magic, alla prima partita di Playoff dopo sette anni. La squadra di coach Clifford va sul +16 ad 1′ dalla fine del primo tempo (57-41), subendo poi il rientro dei canadesi, con un break di 2-22 (59-63 a 6’38” da fine terzo quarto). Ma i Magic non si scompongono, restano in scia e si giocano tutto in un finale emozionante e punto a punto, basato su una sfida inedita tra Leonard ed Augustin. L’ex Spurs manda avanti i suoi ad 1’02” dalla sirena (99-101); il #14 di Orlando prima impatta sul 101 pari (45″ sul cronometro), poi infila la bomba della vittoria, con 4″ da giocare. La tripla di Leonard del pareggio non va a buon fine e i Magic festeggiano l’1-0. Lo stesso Augustin è il protagonista della vittoria dei floridiani (25+6 assist); Leonard (25+6 rimbalzi) e Siakam (24+9 rimbalzi) non evitano il ko a Toronto.

Infine, al Pepsi Center di Denver, la squadra di coach Malone si è fatta sorprendere dai San Antonio Spurs di coach Popovich. I texani toccano il +12 a metà secondo periodo (47-35), per poi andare negli spogliatoi sul +8 (59-51). Denver torna sotto nel secondo tempo, ma non riesce mai a rimettere il naso avanti. Nel quarto periodo, in due occasioni arriva il -1, l’ultima ad 1’32” dalla conclusione (97-96). Negli ultimi 90″ si susseguono gli errori, e a chiudere il discorso in favore di San Antonio ci pensano i liberi di Aldridge e White, autore tra l’altro della rubata ‘della staffa’ a 2″ dalla fine. DeRozan (18+12 rimbalzi e 6 assist) è il top-scorer per gli Spurs (8+4 rimbalzi in 17′ per Belinelli). Harris (20), Murray (17+6 rubate) e Jokic (10+14 rimbalzi e 14 assist) non bastano ai Nuggets.

Di seguito, il riepilogo della notte:

WESTERN CONFERENCE, FIRST ROUND

LOS ANGELES CLIPPERS @ GOLDEN STATE WARRIORS 104-121 (0-1)

SAN ANTONIO SPURS @ DENVER NUGGETS 104-99 (1-0)

EASTERN CONFERENCE, FIRST ROUND

BROOKLYN NETS @ PHILADELPHIA 76ERS 111-102 (1-0)

ORLANDO MAGIC @ TORONTO RAPTORS 104-101 (1-0)

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo