Napoli, parla Giuntoli: il punto sui partenopei

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli fa il punto della situazione. Tra mercato e ripresa del campionato ecco quello che ha detto.

La ripresa del campionato si avvicina sempre di più. La settimana prossima si dovrebbe infatti ricominciare con le semifinali di Coppa Italia che daranno il nuovo via alla stagione 2019-2020. Una ripartenza che, per varie squadre, si configura come la rinnovata possibilità di accedere agli obiettivi prefissati lo scorso agosto.

Tra le società chiamate all’impresa per raggiungere i propri obiettivi stabiliti la scorsa estate, c’è sicuramente il Napoli del DS Cristiano Giuntoli che in un’intervista rilasciata a Sky Sport ha parlato di vari aspetti che riguardano il club azzurro. Dalla possibile cessione di Milik, passando per i rinnovi di Mertens e Callejon fino al mercato. Nel mezzo anche la conferma del rapporto con Gennaro Gattuso come allenatore.

Riguardo alla cessione di Milik, Gintuoli ha quindi detto:

Onestamente in questo momento la nostra volontà è parlare e negoziare il contratto, stiamo parlando con i suoi agenti in maniera serena. Speriamo di risolvere a breve in un verso o in un altro. Se non dovesse rimanere andrà sul mercato. Io resto sempre positivo che possano rimanere i grandi calciatori, ma l’importante è essere coerenti: il Napoli andrà avanti, con o senza Milik.

Per quanto riguarda i rinnovi di Mertens e Callejon, il DS azzurro ha invece dichiarato:

Con Mertens siamo avanti, c’è la volontà di tenerlo e lui di rimanere. Ha dimostrato grande attaccamento alla maglia, a breve crediamo ci possa essere l’annuncio. Per Callejon stiamo aspettando, lui non ha deciso che fare. Dopo tanti anni questa è casa sua, ci farà sapere: sono due ragazzi che hanno dato tanto a Napoli, c’è uno scambio continuo in serenità. Callejon è un professionista esemplare, non ci saranno problemi per andare oltre il 30 giugno.

Cristiano Giuntoli, DS del Napoli.

Spostando il discorso sulla questione mercato, Giuntoli ha poi sottolineato:

Molte volte si fa confusione tra grande cifra di investimento e stipendio. Chiaro che se dovesse andare via un giocatore come Milik cercheremmo un attaccante di grande livello, poi vedremo se giovane e di prospettiva, ma sarebbero soldi messi in banca, oppure andare su un esperto che dia garanzie. Su Azmoun, Jovic, Osimhen ed Everton abbiamo preso informazioni ed è chiaro che tra un mese io con la proprietà mi farò trovare pronto. Ascolto tutti e cerco di capire esigenze delle parti per arrivare pronto. I nomi citati sono tutti molto bravi, sono da tenere d’occhio. È difficile portarli a Napoli perché sono molto ambiti, ma sono sicuramente molto bravi.

In conclusione, il braccio destro di De Laurentis ha evidenziato l’ottimo rapporto che intercorre la società e l’allenatore, Gennaro Gattuso:

Ci siamo trovati molto bene con Rino, abbiamo apprezzato le doti tecniche e umane sue e del suo staff. C’è la volontà forte da parte della proprietà di andare avanti con lui, stiamo progettando il Napoli insieme. Non vedo grossi problemi. E’ successa questa situazione spiacevolissima a lui, siamo scossi e siamo dispiaciutissimi per lui e i suoi genitori. Sicuramente andremo avanti, ma è una cosa scontata.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi