Napoli: lite tra Anguissa e Osimhen in allenamento, interviene Spalletti

Napoli, scintille tra Osimhen e Anguissa nel ritiro di Castel di Sangro. Spalletti caccia il nigeriano dal campo.

Non è un bel momento in casa Napoli; la proprietà è stata oggetto di contestazione da parte dei tifosi, dopo che il mercato ha privato i campani di diversi elementi cardine, tra cui Insigne, Mertens e Koulibaly.

Come se non bastasse, a rendere ancor più teso il clima all’interno della squadra, è giunto un litigio tra Victor Osimhen e André Anguissa. I due hanno avuto un alterco durante la partitella odierna nel ritiro di Castel di Sangro.

Secondo la ricostruzione, Osimhen si sarebbe adirato con il compagno di squadra, avversario nella partitella, per un fallo commesso dallo stesso Anguissa ai danni di Ostigard, che poi avrebbe dato il la all’azione del gol.

Osimhen

Spalletti non ha gradito il fatto e, poco dopo, ha cacciato il nigeriano dalla sessione di allenamento: “Hai parlato troppo, vai a farti la doccia!”, gli ha intimato, mentre Osimhen lasciava il campo visibilmente arrabbiato.

Scintille Anguissa-Osimhen: polemica rientrata

La polemica è subito stata sedata da Anguissa, che con un post sui propri profili social ci ha tenuto a ribadire l’unità del gruppo, e l’assenza di qualsiasi conflitto: “Siamo una squadra unita, ancora di più siamo una famiglia“, ha scritto il mediano.

Vedremo se la società deciderà di prendere provvedimenti nei confronti di Osimhen. Con l’addio di diversi senatori, l’attaccante nigeriano, malgrado la giovane età, dovrà farsi carico di maggiori responsabilità, e fungere da monito per tutti i suoi compagni. È lui, d’altronde, la stella di questo Napoli.