Napoli, goditi Milik: può fare la differenza a Torino

Grande Napoli. La vittoria sull’Udinese è frutto di una partita destinata a rimanere impressa per sempre nella storia di queste ultime giornate. Sotto di un gol con la Juventus vincente, il distacco era salito a -9. Albiol, Milik e Tonelli hanno riportato il Napoli a -4 complice lo spettacolare pareggio di Simy.

Il Napoli andrà quindi a Torino una grande possibilità, quella di riaprire il campionato che domenica scorsa sembrava ormai chiuso. Una vittoria a Torino proietterebbe i partenopei a -1 dalla capolista Juventus, che deve ancora fare visita a Roma e Juventus. Nello scontro diretto, il Napoli potrà contare sulla rinascita di Milik, rientrato dal doppio infortunio di quest’anno e in evidente debito con la fortuna. 

Fonte immagine: Itasportpress.it

Suoi i gol fondamentali di questo finale di stagione (Chievo e Udinese), sua l’occasione più grande contro il Milan che forse avrebbe potuto cambiare per sempre la storia di questo campionato. Grazie al Crotone lo scudetto è ancora aperto e Milik, a Torino, può fare davvero la differenza. 

Mertens è in calo fisico evidente (e forse ha già la testa al Mondiale), Milik invece sta ritrovando la condizione migliore e con la sua potenza fisica può davvero impensierire Benatia e Rugani, apparsi in evidente debito di ossigeno con il Crotone…