Napoli-Feyenoord 3-1, dichiarazioni Sarri:”Più arrabbiato per il gol subito che felice per la vittoria”

Il Napoli può tornare a sorridere anche per quanto riguarda la Champions League, gli azzurri sono usciti vincitori dal match casalingo contro il Feyenoord, 3-1 il finale. Per il club partenopeo a segno tutto il trio delle meraviglie, da sinistra a destra, prima Insigne, poi Mertens e infine Callejon. Al 93′ Amrabat accorcia le distanze, per un gol che fa infuriare Maurizio Sarri. 

Se ci si poteva attendere un Maurizio Sarri sereno ai microfoni delle varie emittenti televisive sportive o in conferenza, ci si sbagliava di grosso. L’allenatore è su tutte le furie per il gol subito dalla sua squadra a partita ormai finita e sottolinea come questi cali di concentrazione, in una competizione come la Champions League, non devono avvenire, dato che anche un solo gol di scarto può fare la differenza sulla classifica finale. 

Per gli azzurri a segno il magico tridente, esaltato per l’ennesima volta dal proprio allenatore, il quale mette in risalto oltre che le doti realizzative, anche quelle in fase di copertura. Un po’ fuori dal gioco, in questo inizio di stagione, pare essere invece Marek Hamsik, il calciatore slovacco sostituito per l’ennesima volta al 70′ è apparso un po’ arrabbiato, quasi infastidito dalla sostituzione. Infine, così come evidenziato dall’esultanza di Insigne prima e di Mertens poi, anche Sarri ci tiene a unirsi al coro e dedica questa vittoria allo sfortunatissimo Milik:Questa vittoria e questo gol sono dedicati a lui”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi