Napoli, avviati contatti con De Zerbi per la prossima stagione

Voci di corridoio dell’ultim’ora riferiscono di un Napoli interessato a Roberto De Zerbi come tecnico per la prossima stagione. L’allenatore bresciano, attualmente legato al Sassuolo, ha infatti il contratto in scadenza il prossimo giugno e con l’interesse di una piazza importante come quella campana è difficile immaginare che l’ex Benevento possa restare in Emilia ancora a lungo.

Roberto De Zerbi, attuale allenatore del Sassuolo, è finito nel mirino del Napoli. Pare infatti, secondo voci di corridoio dell’ultim’ora, che il tecnico bresciano piaccia molto al club di De Laurentis che starebbe pensando a lui per sostituire il non troppo convincente Gennaro Gattuso.

La stagione del Napoli è ormai chiaramente da buttare visto che i partenopei, dopo le belle vittorie contro Juventus e Sampdoria, hanno perso nuovamente, in casa, contro il modesto Lecce di Fabio Liverani. Un’identità di squadra mai realmente trovata, né con Ancelotti né con Gattuso e un 11° posto in classifica che non sa praticamente di niente.

Solo l’eventuale vittoria della Coppa Italia potrà infatti salvare parzialmente la stagione di una squadra che in avvio si presentava come una delle principali antagoniste della Juventus, ma che col passare del tempo si è rivelata essere solo un grandissimo e triste flop.

Roberto De Zerbi

Occorrerà infatti una rinascita, una rivoluzione; un rinnovamento che potrebbe partire già dall’allenatore: via Gattuso dentro De Zerbi che con il suo calcio veloce e propositivo potrebbe fare grandi cose a Napoli.

Tuttavia, sebbene sia intrigante come cosa, va anche detto che queste sono, chiaramente, solo ipotesi, supposizioni; voci di mercato che lasciano il temo che trovano. Magari non cambierà nulla e Gattuso continuerà ad allenare i campani anche l’anno prossimo, mentre De Zerbi finirà alla Fiorentina (altra squadra che ha messo gli occhi su di lui).

Davvero, non sappiamo come si concluderà la storia, possiamo solo aspettare la fine del campionato e vedere cosa accadrà.

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi