Napoli: anche Meret e Milik fermati dall’influenza

Continua a piovere sul bagnato in casa Napoli… nel momento giusto.

Gli azzurri sono vittima di numerosi infortuni a causa dell’influenza che, per fortuna, ha colpito durante la sosta delle nazionali. Nell’ultima partita di Serie A, il tecnico Carlo Ancelotti si è dichiarato preoccupato per l’influenza che affliggeva la squadra. Nessuno ha dato il giusto peso a queste parole e neanche una settimana dopo sono usciti problemi per diversi calciatori.

Infatti è emerso che, nella sfida contro l’Udinese di domenica scorsa, Malcuit ha giocato con la febbre. Una situazione più difficile invece, l’ha vissuta Fabian Ruiz. Il centrocampista dei partenopei se l’è vista brutta ed è stato costretto a ricoverarsi in ospedale. Ha così dovuto rinucnicare alla prima convocazione con la nazionale maggiore. 

Il virus continua a girare e sono vittime a che Milik e Meret. Il polacco, nella recente partita di qualificazione agli europei contro l’Austria, ha giocato solo 45 minuti. L’allenatore della Polonia ha comunicato che è stato costretto a toglierlo visto che giocava con la febbre. Situazione diversa invece per Meret che con l’under 21 siederà in panchina proprio a causa dell’influenza. Il Napoli e Ancelotti tirano un sospiro di sollievo e ringraziano che questo periodo sia arrivato nella sosta in modo tale che, in vista del rientro in campo, la squadra sia in perfetta salute!