MotoGP Spagna 2019, Risultati PL2: Petrucci precede Dovizioso

Si è conclusa anche la seconda sessione di prove libere in quel di Jerez de la Frontera, sede del Gran Premio di Spagna. La Ducati risponde alla doppietta Honda del mattino e piazza Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso in vetta alla classifica. Una sessione interrotta ad un paio di minuti dal termine a causa delle cadute che hanno coinvolto Karel Abraham (Ducati Avintia Racing, 21° a +1.623) e Bradley Smith (Aprilia, 23° a +1.995) in curva 5. Il pilota ternano ha preceduto di 97 millesimi il forlivese grazie ad un 1:37.909 ottenuto con la soft.

Danilo Petrucci è stato il migliore nella seconda sessione di libere del venerdì a Jerez de la Frontera (foto da: motogp.com)

La prima Honda (molto in forma, con cinque piloti nei primi nove) è quella LCR CASTROL di Cal Crutchlow (+0.195), seguita da vicino da quella HRC di Marc Marquez (+0.238); poi troviamo due Yamaha, ovvero quella ufficiale di Maverick Vinales (+0.332) e quella Petronas di Fabio Quartararo (+0.461). Ecco quindi le altre tre Honda, dal 7° al 9° posto: apre quella della wild card Stefan Bradl (+0.464), seguita dalla LCR IDEMITSU di Takaaki Nakagami (+0.505) e dall’altra ufficiale di Jorge Lorenzo (+0.536). Chiude la top-10 la Ducati Pramac di Francesco Bagnaia (+0.684), in risalita rispetto alle PL1.

Il suo compagno di box, Jack Miller, lo segue a 13 millesimi (11° a +0.697), tallonato dalla KTM di Pol Espargaro (+0.726), dall’Aprilia di Andrea Iannone (+0.767) e dalla Yamaha di un Valentino Rossi ancora poco a suo agio (+0.772). Aleix Espargaro, con l’altra moto di Noale, è 15° (+0.812), davanti alle due Suzuki di Alex Rins (+0.838) e di Joan Mir (+0.880), a loro volta in affanno. Stesso discorso per Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, solo 18° (+0.991).

Scorrendo la classifica, troviamo Tito Rabat, Ducati Avintia Racing (+1.201), Johann Zarco, KTM (+1.457), i già nominati Arbaham e Smith, inframmezzati da Miguel Oliveira, KTM Tech 3 (+1.865), mentre chiude la classifica Hafizh Syahrin, KTM Tech 3 (+2.985). Per quel che riguarda i giri all’attivo, con 23 passaggi comanda Miller, seguito da Rins (22); al contrario, Syahrin ha messo da parte la miseria di 3 giri.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Danilo Petrucci 18 1’37.909     162.628
2 Italy Andrea Dovizioso 17 1’38.006 0.097 0.097 162.467
3 United Kingdom Cal Crutchlow 20 1’38.104 0.195 0.098 162.305
4 Spain Marc Márquez 21 1’38.147 0.238 0.043 162.234
5 Spain Maverick Viñales 18 1’38.241 0.332 0.094 162.078
6 France Fabio Quartararo 21 1’38.370 0.461 0.129 161.866
7 Germany Stefan Bradl 20 1’38.373 0.464 0.003 161.861
8 Japan Takaaki Nakagami 19 1’38.414 0.505 0.041 161.794
9 Spain Jorge Lorenzo 19 1’38.445 0.536 0.031 161.743
10 Italy Francesco Bagnaia 17 1’38.593 0.684 0.148 161.500
11 Australia Jack Miller 23 1’38.606 0.697 0.013 161.479
12 Spain Pol Espargaro 18 1’38.635 0.726 0.029 161.431
13 Italy Andrea Iannone 19 1’38.676 0.767 0.041 161.364
14 Italy Valentino Rossi 20 1’38.681 0.772 0.005 161.356
15 Spain Aleix Espargaro 19 1’38.721 0.812 0.040 161.290
16 Spain Alex Rins 22 1’38.747 0.838 0.026 161.248
17 Spain Joan Mir 20 1’38.789 0.880 0.042 161.179
18 Italy Franco Morbidelli 20 1’38.900 0.991 0.111 160.998
19 Spain Tito Rabat 21 1’39.110 1.201 0.210 160.657
20 France Johann Zarco 17 1’39.366 1.457 0.256 160.243
21 Czech Republic Karel Abraham 16 1’39.532 1.623 0.166 159.976
22 Portugal Miguel Oliveira 21 1’39.774 1.865 0.242 159.588
23 United Kingdom Bradley Smith 15 1’39.904 1.995 0.130 159.381
24 Malaysia Hafizh Syahrin 3 1’40.894 2.985 0.990 157.817

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo