MotoGP, Marquez: “Sono meno preoccupato rispetto a dodici mesi fa”

Intervistato da Autosport.com, il Campione 2016 della MotoGP, Marc Marquez, ha fatto il punto della situazione, in particolar modo dopo i primi test invernali svoltisi a Sepang. Il centauro di Cervera è apparso tranquillo, dicendosi fiducioso del lavoro che stanno svolgendo in fabbrica gli uomini Honda, oltre ad essere meno in ansia rispetto allo scorso anno.

Marc Marquez in sella alla sua Honda, durante un evento promozionale della Red Bull sulle nevi di Kitzbuhel (foto da: fr.motorsport.com)

Nel 2016 eravamo molto più lontani dai migliori e io faticai di più” – sottolinea Marquez – “Lo scorso anno, di questo periodo, non ci capivo sinceramente nulla. Adesso, invece, abbiamo individuato i problemi, anche se aspetto un’altra pista rispetto alla Malesia, che è particolare, con tanto caldo. Nel 2015 riuscii ad essere velocissimo nei test, poi soffrii tanto su altri tipi di circuiti“.

A Sepang ho lavorato con due moto completamente diverse e abbiamo fatto una comparazione” – spiega il catalano – “Con una moto siamo quasi al limite prestazionale, con poco spazio per migliorare; mentre con l’altra abbiamo più coppia e c’è molto più margine di crescita. Adesso arriva il difficile poichè dobbiamo scegliere in che direzione indirizzare lo sviluppo“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo