MotoGP, GP Catalogna: le dichiarazioni di Marquez e Lorenzo dopo le prove libere

HRC in ombra nella prima tornata di prove libere sul circuito di Montmelò: Marc Marquez chiude soltanto nono dopo il combinato dei due turni FP1 e FP2, anche se va sottolineato che il leader del mondiale si è focalizzato soprattutto sul passo gara. Continua ad annaspare, invece, Jorge Lorenzo, 14° al termine della prima giornata.

Oggi ci siamo concentrati sul lavoro di comparazione gomme. – spiega il 93 di Cervera – Abbiamo preferito ragionare già in ottica gara anzichè tentare subito l’attacco al tempo. Il nostro crono finale credo non rispetti i valori in campo, ma rimango convinto che ci stiamo avvicinando alla gara in maniera molto positiva. Gli avversari? La Ducati, al momento, sembra quella messa meglio sia come velocità che come passo, mentre Quartararo è una mina vagante. Sta andando molto forte e ha grandi chance di fare un’ottima gara di vertice

(foto da: motogp.com)

L’inizio è buono. – commenta Jorge Lorenzo –  Le novità che sono arrivate dal Giappone sono soltanto i primi tasselli per tornare davvero competitivi. In Ducati il serbatoio fu la chiave per tornare al top, mentre in Honda, tale modifica è soltanto una prima soluzione per rendere la moto più guidabile e per me più naturale. Il distacco è sotto il secondo, ma sono convinto che con la gomma morbida sarei stato ancora più vicino. Domani avremo un’ottima occasione per accorciare il gap

Jorge Lorenzo 
Fonte: Twitter Lorenzo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€