MotoGP Aragon 2017, Rossi: “La gamba? Ha reagito bene”

Inutile nasconderlo. Tutti i riflettori, in questo venerdì di Aragon, erano puntati su di lui, su Valentino Rossi. E sulla sua gamba destra ovviamente, operata appena 22 giorni fa, dopo la rovinosa caduta mentre si allenava in enduro. Vero, il cronometro parla di un 18° e di un 20° tempo. Ma quel che conta maggiormente sono le sensazioni, e Valentino ha confermato quanto di buono si era già notato dalle immagini televisive, pur se il bagnato ha dato un aiuto non da poco. Domani, con le PL3 che dovrebbero essere asciutte, capiremo ancora meglio a che punto sia arrivato il recupero del pilota Yamaha.

Valentino Rossi, al rientro in pista a soli 22 giorni dall’operazione alla gamba destra (foto da: motorbikemag.es)

E’ stata una giornata positiva, perché la gamba ha risposto bene e riesco a guidare senza troppo dolore. Sapevo che sul bagnato è un po’ più facile, perché non sei al limite né con il fisico né con la moto. Vedremo come andrà domani se sarà asciutto” – ha spiegato a caldo Rossi – “Spero in due giornate di bel tempo, così potremo vedere la mia condizione ed anche lavorare sulla moto, per capire se potremo essere competitivi per domenica. Però ripeto, al momento la situazione è positiva perché non mi fa troppo male e la cosa più importante è che la gamba non si gonfia dopo aver girato“.

Sull’acqua è meno impegnativo dal punto di vista fisico, ma è anche più facile fare un errore. Perciò sono stato sempre attento, per esempio a passare troppo sui cordoli. Credo che sia meglio tenere un po’ di margine, perché per me va già bene esserci per vedere se la gamba migliora. Ma devo stare un po’ più attento del solito“, ha continuato il Dottore.

Domani mattina ci sarà il primo scoglio duro, ovvero capire se riesco a stare nei dieci oppure no. Al momento non ne ho idea. La cosa positiva di partire nei primi dieci è che solitamente è meno pericoloso” – sottolinea in conclusione Valentino – “La resistenza sarà importante, ma non è che domani mi metterò a fare 20 giri di fila. Farò dei run normali e cercherò di capire se la gamba mi fa male o meno. Alla fine del turno poi proverò a mettere la gomma nuova e a stare nei dieci“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo